fbpx

OIPA Italia sezione Avellino e provincia

Delegato: Michele Montesano
Tel. 333 6413146
avellino@oipa.org

Vice delegata: Valeria Tassara
Tel. 342 1246253
vice-avellino@oipa.org

COME AIUTARE LA SEZIONE OIPA AVELLINO

Fate una donazione per l’OIPA sezione Avellino. Le offerte verranno utilizzate per salvare gli animali seguiti dalla sezione, per le spese mediche e per l’acquisto di cibo per tutti gli altri casi di animali salvati dalla strada.

CONTO CORRENTE POSTALE

Compila un bollettino postale in posta
inserendo l'importo e la causale "offerta OIPA sezione Avellino"
su conto corrente:
n° 43 03 52 03
intestato a:
OIPA Italia

BONIFICO BANCARIO

Effettua un bonifico con l'importo dell'offerta con la causale "offerta OIPA sezione Avellino" sul conto corrente:
n. 43 03 52 03 banco posta
Codice IBAN:
IT28 P076 0101 6000 0004 3035 203
BIC/SWIFT:
BPPIITRRXXX

ASSEGNO

Invia un assegno non trasferibile con l'importo a:
OIPA Italia
via Gian Battista Brocchi 11
20131 Milano

CARTA DI CREDITO E PAY PAL

Per donazioni continuative, cliccare su "Imposta come donazione mensile"
sotto l'importo da indicare

LE ATTIVITA' DELLA SEZIONE

Di seguito riportiamo solo alcuni esempi di quanto svolto dai volontari, per saperne di più puoi contattare la sezione ai recapiti sopra riportati
blog-grid

Non solo il trauma dell’abbandono, lo smarrimento e la paura di ritrovarsi solo senza la propria madre, ma anche il dolore causato dal forte impatto con un’auto: Peter ha appena tre mesi, ma ha già conosciuto la ferocia e la crudeltà umana. Abbandon...

Continua a leggere
blog-grid

Ricordate Ale, il cane sfigurato al volto salvato dai volontari dell’OIPA di Avellino? Quando vi abbiamo raccontato la sua storia, stava ancora lottando con tutte le sue forze per sopravvivere. Ritrovato con il muso sanguinante e la pelle letteralmente ...

Continua a leggere
blog-grid

Vi avevamo già aggiornato sul miglioramento del suo stato di salute: Simba, cucciolo soccorso ad appena 3 mesi di vita dai volontari dell’OIPA di Avellino, era scampato alla morte grazie al sostegno di chi ha contribuito alle sue cure. Oggi siamo felic...

Continua a leggere