fbpx

OIPA Italia sezione Brindisi e provincia

Delegato: Vito Francioso
Tel. 338 8734273
brindisi@oipa.org

Vice delegata: Cinzia Lombardi
Tel. 349 5038024
vice-brindisi@oipa.org

COME AIUTARE LA SEZIONE OIPA BRINDISI

Fate una donazione per l’OIPA sezione Brindisi. Le offerte verranno utilizzate per salvare gli animali seguiti dalla sezione, per le spese mediche e per l’acquisto di cibo per tutti gli altri casi di animali salvati dalla strada.

CONTO CORRENTE POSTALE

Compila un bollettino postale in posta
inserendo l'importo e la causale "offerta OIPA sezione Brindisi"
su conto corrente:
n° 43 03 52 03
intestato a:
OIPA Italia

BONIFICO BANCARIO

Effettua un bonifico con l'importo dell'offerta con la causale "offerta OIPA sezione Brindisi" sul conto corrente:
n. 43 03 52 03 banco posta
Codice IBAN:
IT28 P076 0101 6000 0004 3035 203
BIC/SWIFT:
BPPIITRRXXX

ASSEGNO

Invia un assegno non trasferibile con l'importo a:
OIPA Italia
via Gian Battista Brocchi 11
20131 Milano

CARTA DI CREDITO E PAY PAL

Per donazioni continuative, cliccare su "Imposta come donazione mensile"
sotto l'importo da indicare

LE ATTIVITA' DELLA SEZIONE

Di seguito riportiamo solo alcuni esempi di quanto svolto dai volontari, per saperne di più puoi contattare la sezione ai recapiti sopra riportati
blog-grid

Ricordate lo sguardo tristissimo di Thiago? Randagio di quartiere alla ricerca disperata di qualcuno che l’accudisse, si era affezionato ad un ragazzo che, per lavoro, era dovuto partire per la Germania. Rimasto di nuovo solo, si era ammalato. Deperito ...

Continua a leggere
blog-grid

L’emergenza sanitaria che ha messo in ginocchio tutto il nostro paese, stravolgendo le nostre abitudini quotidiane e bloccando gran parte delle attività produttive, sta mettendo a durissima prova anche i volontari dell’OIPA. Tanti di loro sono fermi ...

Continua a leggere
blog-grid

“Le nostre battaglie per il rispetto degli animali e per dare loro dignità, le combattiamo sul campo, ma ora sono davvero più dure e difficili da fronteggiare a causa del Coronavirus. E’ difficile muoversi per accudire gli animali che si seguono...

Continua a leggere
blog-grid

In molte città i canili sovraffollati costituiscono un problema dal punto di vista della gestione, dei costi e, soprattutto, del benessere dei cani che spesso trascorrono un’intera vita di reclusione: in mancanza di richieste di adozione, una scelta co...

Continua a leggere
blog-grid

Il 29 gennaio 2019, nel pieno centro di Carovigno (BR), si era sentito lo scoppio di alcuni colpi d’arma da fuoco. Accorsi sul posto, i residenti avevano trovato agonizzante Remì, un cane di una famiglia del paese amato e ben voluto da tutti che, come ...

Continua a leggere
blog-grid

Segnalati in un’area molto pericolosa nel comune di S. Michele Salentino, abbandonati in un terreno scosceso e a rischio di frana per via delle acque piovane che si riversano nella zona con frequenti allagamenti, 10 cuccioli di circa 2 mesi sono stati t...

Continua a leggere
blog-grid

Ha riscosso un grande successo l’assemblea pubblica di presentazione del progetto “Zero Cani in canile” organizzata il 24 settembre 2017 presso la Pinacoteca “S. Cavallo” a San Michele salentino. Sulla scia di un progetto già avviato a Vieste, ...

Continua a leggere
blog-grid

Grazie all’impegno profuso dai volontari dell’OIPA di Brindisi, Frida, cagnolina di 2 anni ritrovata investita lo scorso novembre nel comune di S. Michele Salentino, ha trovato adozione. Per evitare il canile ad una cagnolina già duramente ...

Continua a leggere