GLI AIUTI DEI VOLONTARI DELL’OIPA DI ROMA AI RIFUGI IN PROVINCIA DI CAMPOBASSO

Cucce, farmaci, cibo, ma soprattutto, tante braccia per spalare la neve: sono gli aiuti portati dai volontari dell’OIPA di Roma ai volontari dell’OIPA di Campobasso, alle prese già da una settimana con l’ondata di gelo che ha messo in difficoltà i cani accolti in alcuni rifugi nella provincia di Campobasso.

In particolare, gli sforzi sono stati concentrati nel canile di Mirabello Sannitico, che accoglie circa 150 ospiti ed è ancora in notevole difficoltà a causa della neve che, nel frattempo, è ghiacciata. Tutto il piazzale del canile e i due reparti dove sono ospitati i cani più anziani sono stati sgomberati e ripuliti, mentre le cucce raccolte sono state destinate al canile di Ripabottoni, quello più carente in questo particolare momento di ripari asciutti per i cani.

Ritrovati, inoltre, lungo la strada statale che congiunge Isernia con Campobasso due cagnolini vaganti, privi di microchip, che sono stati momentaneamente accolti dai volontari OIPA di Campobasso per la ricerca di un’adozione, mentre un’altra giovane cagnolina di piccola taglia, ritrovata anch’essa per strada spaurita è in salvo accolta dai volontari dell’OIPA di Roma. Battezzata Norah, sarà visitata da un veterinario e, non appena sarà sterilizzata, sarà pronta per trovare famiglia.

Gli aiuti più urgenti rimangono gli stalli, le adozioni e, soprattutto, manodopera per spalare la neve prevista ancora in arrivo nei prossimi giorni.

Per informazioni: Giancarlo Calvanese, Delegato OIPA Campobasso; Tel. 329 4148871; campobasso@oipa.org

EMERGENZA NEVE

CONTO CORRENTE POSTALE
Vai in posta e compila un bollettino postale inserendo l’importo e la causale
“Emergenza neve” su c/c n.43 03 52 03 intestato a: OIPA Italia

BONIFICO BANCARIO
Effettua un bonifico con l’importo sul conto corrente n.43 03 52 03 banco posta
Codice IBAN: IT28 P076 0101 6000 0004 3035 203
BIC/SWIFT (per bonifico estero) BPPIITRRXXX con la causale “Emergenza neve”

ASSEGNO
Invia un assegno bancario non trasferibile intestato a OIPA Italia a: OIPA Italia – via Gian Battista Brocchi 11 – 20131 Milano

CARTA DI CREDITO
Solo per il pagamento con CARTA DI CREDITO potete continuare compilando i campi di seguito segnando l’importo totale e la causale “Emergenza neve” verrai indirizzato direttamente alla pagina PayPal.

Aiuto al canile di Campobasso

Emergenza neve nel canile di Campobasso e in diversi rifugi in provincia di Taranto: l’allerta dei volontari OIPA

9/1/17
L’ondata di neve e gelo che ha colpito il centro sud Italia nello scorso fine settimana ha reso inagibile per diverse ore l’accesso al canile municipale di Campobasso, frazione di S. Stefano, e presso alcuni rifugi in provincia di Taranto. Grazie all’intervento di una turbina e mezzi antineve messi a disposizione dal Comune, i volontari dell’OIPA di Campobasso insieme ad altri volontari locali e agli operatori del canile sono riusciti ad accedere alla struttura, a sgomberare tutti gli accessi ai box e a rifocillare tutti cani.

Rientrata sotto controllo anche l’emergenza presso alcuni canili di Taranto, Castellaneta e Ginosa dove i volontari OIPA sono riusciti a portare coperte e cibo, mentre rimane molto difficoltosa la situazione presso il canile di Laterza, sempre in provincia di Taranto, dove è stato necessario l’intervento dell’esercito per liberare l’accesso alla struttura che accoglie circa 300 ospiti. Dopo 24 ore di isolamento, due cani purtroppo sono stati ritrovati deceduti, mentre tre di loro, in stato di ipotermia, sono stati salvati.

Drammatica anche la situazione del canile privato di Ripabottoni (CB), dove i volontari sono riusciti ad entrare solo ieri, spalando metri di neve, dopo non aver mai ricevuto nessuna risposta dalla ditta che si occupa della gestione. I cani erano congelati e senza cibo né acqua da tre giorni.

Dal momento che è prevista un’ulteriore ondata di maltempo, l’appello dei volontari OIPA sia per il canile di Campobasso che per il canile di Laterza, provincia di Taranto, è la richiesta di volontari che aiutino a spalare la neve all’interno dei canili e il rifornimento di coperte, cibo e medicinali antibiotici.

Per informazioni sugli aiuti da offrire per Campobasso: Giancarlo Calvanese, Delegato OIPA Campobasso; Tel. 329 4148871; campobasso@oipa.org

Per Taranto: Stefania Bottiglia, Delegata OIPA Taranto e provincia; Tel. 328 3385058;
taranto@oipa.org

Emergenza neve