fbpx

OIPA Italia sezione L'Aquila e provincia

Delegata: Lucia Marini
laquila@oipa.org

Vice delegata: Alessia Rotellini
vice-laquila@oipa.org

COME AIUTARE LA SEZIONE OIPA L'AQUILA

Fate una donazione per l’OIPA sezione L'Aquila. Le offerte verranno utilizzate per salvare gli animali seguiti dalla sezione, per le spese mediche e per l’acquisto di cibo per tutti gli altri casi di animali salvati dalla strada.

CONTO CORRENTE POSTALE

Compila un bollettino postale in posta
inserendo l'importo e la causale "offerta OIPA sezione L'Aquila"
su conto corrente:
n° 43 03 52 03
intestato a:
OIPA Italia

BONIFICO BANCARIO

Effettua un bonifico con l'importo dell'offerta con la causale "offerta OIPA sezione L'Aquila" sul conto corrente:
n. 43 03 52 03 banco posta
Codice IBAN:
IT28 P076 0101 6000 0004 3035 203
BIC/SWIFT:
BPPIITRRXXX

ASSEGNO

Invia un assegno non trasferibile con l'importo a:
OIPA Italia
via Gian Battista Brocchi 11
20131 Milano

CARTA DI CREDITO E PAY PAL

Per donazioni continuative, cliccare su "Imposta come donazione mensile"
sotto l'importo da indicare

LE ATTIVITA' DELLA SEZIONE

Di seguito riportiamo solo alcuni esempi di quanto svolto dai volontari, per saperne di più puoi contattare la sezione ai recapiti sopra riportati
blog-grid

Nascere per conoscere solo il lato più oscuro dell’uomo, condannate ad una vita misera, scandita unicamente da brutalità e sopraffazione: è la condizione in cui vivono le fattrici, cani femmine costrette a figliare senza sosta per asservire gli sporc...

Continua a leggere
blog-grid

Piccolo viveva tranquillo a Villagrande di Tornimparte (AQ) con il suo inseparabile amico Rocco, anche lui randagio. Come dice il suo nome, era di piccola taglia, zoppo e timido. Abitava le strade del quartiere da circa 4 anni, benvoluto ed accudito dalla...

Continua a leggere
blog-grid

“L’opposto dell’amore non è odio, è indifferenza. […] L’opposto della vita non è la morte, è l’indifferenza”. (cit. Elie Wiesel) All’Aquila è l’indifferenza che ha portato il randagismo, felino e canino, ad una soglia di non ritorno...

Continua a leggere
blog-grid

Non sempre le persone che scelgono di vivere con un cane lo fanno per avere un amico a quattro zampe con cui condividere la vita. Moltissimi, purtroppo, ne prendono uno per sfruttarne le doti e fargli assolvere un compito preciso: subito ci viene in mente...

Continua a leggere
blog-grid

6 dicembre 2019 – Ricordate Mamy? Ustionata con acqua bollente mentre cercava cibo per sé e i suoi tre cuccioli, era stata salvata dagli angeli blu dell’OIPA dell’Aquila. Grazie al prezioso sostegno di chi crede nella nostra associazion...

Continua a leggere
blog-grid

Dal 30 aprile al 1 maggio i volontari dell’OIPA dell’Aquila sono stati presenti con uno stand informativo all’evento  “LoMaggio Fest”, un bellissimo evento organizzato dall’associazione “APS Immagina” con l...

Continua a leggere
blog-grid

Erano settimane che i volontari dell’OIPA dell’Aquila avevano avvistato una cagnolona con le mammelle gonfie che vagava per strada, ma non facendosi avvicinare, non riuscivano a capire dove avesse partorito i cuccioli. Dopo diverse ricerche e ...

Continua a leggere
blog-grid

Hanno assistito alla lenta agonia di un fratellino, deceduto accanto a loro congelato dal freddo, e di un altro ritrovato a brandelli sulla strada a ridosso del campo in cui stazionavano. È il drammatico ingresso alla vita di 6 piccoli randagi, gli unici...

Continua a leggere
blog-grid

In territorio dove è ancora molto diffusa la pastorizia e dove l’idea di microchippare un cane viene considerata stravagante, sono molto frequenti le cucciolate di cani padronali che spesso si ritrovano a vagare senza ricevere attenzioni, fino al p...

Continua a leggere
blog-grid

Oggi, 21 giugno, saranno circa 10,000 i cani e i gatti macellati in occasione del Yulin Dog Meat Eating Festival, mediante elettrocuzione, bruciati e scuoiati vivi. In queste ultime ore prima dell’inizio del massacro, le associazioni e gli animalisti di...

Continua a leggere
blog-grid

“Natale con i tuoi e Pasqua con chi vuoi” dice il detto, un detto che si sa, solo i più fortunati riescono a mettere in pratica, come i piccoli agnelli salvati dai volontari OIPA di Imperia e dell’Aquila. Anche loro quest’anno potranno finalmente...

Continua a leggere
blog-grid

  I volontari OIPA dell’Aquila hanno salvato dal macello 5 agnelli e 4 caprette. Gli animali sono andati tutti in adozione a persone che li cureranno e li lasceranno liberi finché non moriranno di vecchiaia. Dopo aver liberato gli animali i volontari ...

Continua a leggere
Share This