fbpx

COME AIUTARE LA SEZIONE OIPA PALERMO

Fate una donazione per l’OIPA sezione Palermo. Le offerte verranno utilizzate per salvare gli animali seguiti dalla sezione, per le spese mediche e per l’acquisto di cibo per tutti gli altri casi di animali salvati dalla strada.

CONTO CORRENTE POSTALE

Compila un bollettino postale in posta
inserendo l'importo e la causale "offerta OIPA sezione Palermo"
su conto corrente:
n° 43 03 52 03
intestato a:
OIPA Italia

BONIFICO BANCARIO

Effettua un bonifico con l'importo dell'offerta con la causale "offerta OIPA sezione Palermo" sul conto corrente:
n. 43 03 52 03 banco posta
Codice IBAN:
IT28 P076 0101 6000 0004 3035 203
BIC/SWIFT:
BPPIITRRXXX

ASSEGNO

Invia un assegno non trasferibile con l'importo a:
OIPA Italia
via Gian Battista Brocchi 11
20131 Milano

CARTA DI CREDITO E PAY PAL

LE ATTIVITA' DELLA SEZIONE

Di seguito riportiamo solo alcuni esempi di quanto svolto dai volontari, per saperne di più puoi contattare la sezione ai recapiti sopra riportati
blog-grid

Urla. Urla di dolore. Strazianti guaiti di sofferenza, indescrivibili. Sono state le disperate urla di Ruth, una cagnolona randagia che viveva libera, accudita e amata a Partinico (PA), ad attirare l’attenzione di un uomo che, accorso in un orto, si è ...

Continua a leggere
blog-grid

Ricordate Apollo? Il meraviglioso “gigante buono” salvato dai volontari dell’OIPA di Palermo? Quando l’abbiamo lasciato era ancora in cura a causa del tremendo maltrattamento che gli era stato inflitto. Abbandonato e picchiato a bastonate, Apollo ...

Continua a leggere
blog-grid

Muscoloso, possente, agile e maestoso: forse, quando si sperava che sarebbe diventato un combattente feroce ed invincibile, era questo l’aspetto di Nemo, giovane pitbull salvato in fin di vita dagli angeli blu dell’OIPA nelle sperdute campagne palermi...

Continua a leggere
blog-grid

“C’è uno scheletrino che cammina in mezzo ad una strada, correte” ma quando gli angeli blu dell’OIPA di Palermo arrivano sul luogo indicato dalla segnalazione, si accorgono che a miagolare e chiedere disperatamente aiuto sono 2 gattini che vagano...

Continua a leggere
blog-grid

“Educare è come seminare: il frutto non è garantito e non è immediato, ma se non si semina è certo che non ci sarà raccolto” (cit.). Per un futuro senza più violenza o maltrattamenti verso gli animali, per una cultura etica e rispettosa degli an...

Continua a leggere

ARCHIVIO ATTIVITÀ SEZIONE