fbpx

COME AIUTARE LA SEZIONE OIPA SIRACUSA

Fate una donazione per l’OIPA sezione Siracusa. Le offerte verranno utilizzate per salvare gli animali seguiti dalla sezione, per le spese mediche e per l’acquisto di cibo per tutti gli altri casi di animali salvati dalla strada.

CONTO CORRENTE POSTALE

Compila un bollettino postale in posta
inserendo l'importo e la causale "offerta OIPA sezione Siracusa"
su conto corrente:
n° 43 03 52 03
intestato a:
OIPA Italia

BONIFICO BANCARIO

Effettua un bonifico con l'importo dell'offerta con la causale "offerta OIPA sezione Siracusa" sul conto corrente:
n. 43 03 52 03 banco posta
Codice IBAN:
IT28 P076 0101 6000 0004 3035 203
BIC/SWIFT:
BPPIITRRXXX

ASSEGNO

Invia un assegno non trasferibile con l'importo a:
OIPA Italia
via Gian Battista Brocchi 11
20131 Milano

CARTA DI CREDITO E PAY PAL

LE ATTIVITA' DELLA SEZIONE

Di seguito riportiamo solo alcuni esempi di quanto svolto dai volontari, per saperne di più puoi contattare la sezione ai recapiti sopra riportati
blog-grid

In piena emergenza sanitaria, mentre i volontari dell’OIPA di Siracusa si recavano a dar da mangiare ad alcuni cani, all’orizzonte compare lui, uno spettro scheletrico, tempestato di zecche e pulci, spaventatissimo. Aldo, così è stato battezzato, è...

Continua a leggere
blog-grid

Priolo, Siracusa, ore 15. 50, nel pieno pomeriggio. Una dacia duster trascina per chilometri e chilometri un cane legato con una grossa catena. Un cittadino vede la scena, suona, insegue l’auto, intima al conducente di fermarsi, ma niente, il delinquent...

Continua a leggere
blog-grid

In questo periodo di grave emergenza sanitaria e di reclusione in casa, l’emarginazione sociale è uno dei tanti risvolti negativi. Per dare il proprio contributo ai concittadini in difficoltà, la sezione dell’OIPA di Siracusa ha risposto sì all...

Continua a leggere
blog-grid

Una piccola gabbia per polli, sempre fuori, all’aperto sia d’estate che d’inverno, nutrito con tozzi di pane duro in mezzo ai suoi escrementi: da quando è nato Aron, 2 anni di età per 5 chili di peso, ha sempre vissuto così, prigioniero a causa d...

Continua a leggere
blog-grid

“Jack è con noi, sta malissimo, è fortemente sottopeso e se non operato d’urgenza morirà e lui non può e non deve morire, perché Jack è gioia, è felicità, è voglia di vivere e merita di stare in questa terra con l’aiuto di tutti”....

Continua a leggere
blog-grid

Urlava di dolore la piccola Luna, ma nessuno si è accorto del suo strazio: investita da un’auto, questa gattina di appena 2 mesi era accasciata a terra, stremata, senza più forze, quasi arresa alla sua fine. Per fortuna il suo flebile lamento è stato...

Continua a leggere
blog-grid

Ricordate la piccola Luce? Quando vi abbiamo mostrato le sue foto, era uno piccolo spettro, talmente scheletrica da non riuscire più a muoversi. Abbandonata a sé stessa in un cantuccio all’interno di un casolare abbandonato, Luce era in fin di vita, i...

Continua a leggere
blog-grid

“Quando hanno visto entrare degli esseri umani nel tugurio in cui erano tenuti legati, non hanno provato sollievo, non hanno scodinzolato, ma hanno avuto terrore, tremavano, si sono acquattati per diventare un tutt’uno con la spazzatura che li cir...

Continua a leggere
blog-grid

Massacrata di botte tanto da fratturarle la mandibola o investita e poi lasciata agonizzante sulla strada: non si sa come la piccola Sissi sia arrivata fino all’aiuola in cui giaceva immobile, in fin di vita, ma quel che è certo è che questa cucciola ...

Continua a leggere
blog-grid

“E’ responsabilità del Comune”, “Se ne deve occupare l’ASP”, “Noi non ce ne facciamo carico”: questa le risposte che i volontari si sentono ripetere in un rimpallo di responsabilità senza fine quando si rivolgono agli enti preposti alla ...

Continua a leggere
blog-grid

Si stava trascinando con fatica al limite di una piccola strada di provincia, zoppicando vistosamente, tanto che la zampa integra non riusciva a sorreggerla bene. Cadeva di continuo, strisciava, ma non si è fermata: sporca, ferita e in evidente stato di ...

Continua a leggere
blog-grid

Cosa sarebbe giusto fare se, guidando l’auto, vi capitasse accidentalmente di investire un animale? Fermarsi, soccorrerlo e chiamare aiuto oppure lasciarlo agonizzante, ferito e impaurito, condannandolo così a morte? La risposta sembrerebbe scontata, p...

Continua a leggere
blog-grid

Era così debole e malnutrito, quando è stato trovato, da muoversi a fatica, tanto da non riuscire ad uscire dallo scatolone di legno in cui era stato chiuso e abbandonato nei pressi di un comando dei vigili urbani nel siracusano. Otello, un giovane cane...

Continua a leggere
blog-grid

“Il collare è il più grande onore che l’uomo possa conferire [al cane], simbolo di fedeltà e di rispettabilità”: questo è ciò che Whisky e Fido, nel cartone Disney “Lilly e il Vagabondo” dicono fieramente a Lilly, che ha appena ricevuto il...

Continua a leggere
blog-grid

Vi ricordate di Solo? Quando era stato liberato dai volontari degli angeli blu dell’OIPA, le sue urla di dolore e paura sono rimaste nelle orecchie e nel cuore di tutti. Viveva segregato in un terrazzo, imprigionato in una solitudine che lo logorava den...

Continua a leggere
blog-grid

Per Ettore, giovane cane corso di circa un anno e mezzo salvato dagli angeli blu dell’OIPA di Siracusa, sono piovute moltissime richieste di adozione: una cosa positiva? Non proprio: già, perché le richieste erano di aspiranti allevatori, in possesso ...

Continua a leggere
blog-grid

  I volontari dell’OIPA di Siracusa, insieme al nucleo delle guardie zoofile dell’OIPA di Siracusa, hanno tenuto una lezione per i ragazzi della terza media della scuola media Paolo Orsi di Siracusa. Le tematiche sono state moltissime, tu...

Continua a leggere
blog-grid

“A tutte le ore del giorno e della notte riceviamo richieste di aiuto, chiunque deve disfarsi del proprio animale, chiunque trova cani e gatti per strada. Ci facciamo in mille per aiutare tutti, ascoltiamo i continui: “prendetelo, non lasciatelo p...

Continua a leggere
blog-grid

La storia di Laila non è diversa da quella di tantissime altre randagie che dopo l’abbandono non solo subiscono maltrattamenti e privazioni, ma si ritrovano anche incinta a causa della mancata sterilizzazione. Quello che cambia in questo caso è il fin...

Continua a leggere
blog-grid

Si è snodata dal Tempio di Apollo fino a piazza Archimede la fiaccolata organizzata il 2 agosto da Animalisti italiani Onlus, Attivisti nel cuore Italia, Confederazione Associazioni Animaliste Regione Sicilia, EARTH, ENPA, LIDA cui si sono uniti anche i ...

Continua a leggere

ARCHIVIO ATTIVITÀ SEZIONE