OIPA










Utilità



Gli altri siti OIPA


Guardie zoofile


OIPA Internazionale


Medici Internazionali


Ricerca senza Animali


Appelli per gli animali


Animalismo












Iscriviti al canale

You tube OIPA



ANCHE A MODENA CAPODANNO SENZA BOTTI

Sostieni la sezione OIPA Modena e provincia alla pagina http://www.oipa.org/italia/sezioni/modena.html

In chiusura di quest’anno OIPA Modena ha ottenuto una piccola vittoria: interpellando i nostri contatti animalisti locali e varie persone sensibili è stato mandato al sindaco di Modena e a tutta la giunta comunale la richiesta di vietare i botti di fine anno. Ebbene il sindaco Giorgio Pighi e tutta la giunta comunale hanno ascoltato le richieste dei cittadini vietando i botti in città, e così hanno motivato questa scelta: “Niente botti di fine anno [..] così facendo si rispettano l'ambiente, gli animali e i monumenti”.
In merito è stato pubblicato anche un articolo su alcuni giornali locali che riportiamo di seguito.

Se amate gli animali, non festeggiate il 2012 “col botto”

In questo periodo di feste e soprattutto a fine anno si fa largo uso di fuochi d’artificio per festeggiare. A tal proposito vorrei dare alcuni consigli per chi ha un amico a quattro zampe: per loro tutti questi botti sono deleteri, per il semplice fatto che possiedono un udito superiore al nostro e quindi sono sensibilissimi ai rumori e si spaventano molto facilmente. Pertanto, per una loro maggiore sicurezza, teneteli “sotto controllo”: chiudete bene i box, non lasciateli nei cortili e giardini, perché presi dal terrore spesso saltano le recinzioni. A Portile, per esempio, abbiamo soccorso un cane che nel saltare una recinzione si era infilzato con una punta sporgente della misura di 30 centimetri della cancellata di ferro: per fortuna non si è leso organi vitali e si è potuto salvare.
Evitate di portarli con voi in luoghi dove c’è confusione e dove si effettuano i fuochi pirotecnici;
chiudeteli in casa, magari in compagnia di oggetti che per loro possano essere rassicuranti; attuate tutto ciò che a loro possa offrire il massimo della tranquillità, affinché al primo “scoppio” si sentano al sicuro, altrimenti troverete un animale agitato e molto spaventato con l’istinto di voler scappare. Questo vale sia per i gatti che per i cani.
Troppo spesso ci siamo dovuti adoperare per aiutare questi poveri animali che, spaesati, si erano persi a causa dei botti, o magari portati in strutture di riferimento e rimasti lì perché privi di microchip: siate attenti ai vostri animali, se veramente gli volete bene e tenete alla loro salute e magari, perché no, scrivete tante lettere al vostro sindaco affinché si adoperi a vietare queste stupide pratiche, come in ben 830 Comuni d’Italia è già successo.
Da tempo tutte le associazioni animaliste si battono per questo: esistono tanti modi per celebrare l’inizio dell’anno nuovo, rispettando gli animali, l’ambiente, nonché i monumenti delle nostre città, perché è stato provato che questi botti producono allo scoppio vibrazioni che li rovinano, Venezia stessa ne ha proibito la pratica nelle zone più sensibili.
E’ ora che anche Modena e tutta la Provincia vadano in questa direzione: è un atto di sensibilità e di rispetto.

Stefano GiovanniniDelegato OIPA Italia per Modena e Provincia (Organizzazione Internazionale Protezione Animale)





Organizzazione Internazionale Protezione Animali

Organizzazione Non Governativa (ONG) affiliata al Dipartimento della Pubblica Informazione (DPI)
e al Consiglio Economico e Sociale (ECOSOC) dell’ONU

OIPA Italia Onlus
Codice fiscale 97229260159
Riconosciuta dal Ministero dell’Ambiente (DM del 1/8/07 pubblicato sulla GU 196 del 24/8/07)
Sede legale e amministrativa: via Gian Battista Brocchi 11 – 20131 Milano - Tel. 02 6427882 – Fax 02 99980650
Sede amministrativa: via Albalonga 23 - 00183 Roma - Tel. 06 93572502 – Fax 06 93572503
info@oipa.orgwww.oipa.org