OIPA










Utilità



Gli altri siti OIPA


Guardie zoofile


OIPA Internazionale


Medici Internazionali


Ricerca senza Animali


Appelli per gli animali


Animalismo












Iscriviti al canale

You tube OIPA



EMERGENZA LUPI, IL FREDDO LI SPINGE
VICINO AI CENTRI ABITATI E VICINO LE AZIENDE AGRICOLE

Sostieni la sezione e le guardie zoofile OIPA Potenza e provincia alla pagina
http://www.oipa.org/italia/sezioni/potenza.html
http://www.oipa.org/italia/ecozoofile/potenza.html

"Un tempo da lupi": questo detto ben si addice al maltempo che sta interessando ormai da giorni la zona dell'Appennino Val d'Agri Lagonegrese.
La nevicate abbondanti di questi giorni hanno letteralmente sepolto molti centri abitati; in alcune località si contano oltre 1,5 metri di neve. E, come ci ricorda il detto, sono arrivati a valle anche i lupi che popolano il Parco Nazionale dell'Appennino Val d'Agri Lagonegrese. Il gelo che ha inondato improvvisamente la zona li ha messi in difficoltà, assieme a molti altri animali selvatici: in alta quota non trovano più nulla da mangiare e, spinti dalla fame, sono scesi più a valle. I loro avvistamenti sono stati numerosi negli ultimi giorni, in qualche caso addirittura nei pressi dei centri dei paesi (es. Spinoso).

Gli esemplari intravisti fanno parte della famiglia del lupo appenninico (Canis lupus italicus), e sono di taglia inferiore al lupo comune. I maschi adulti raggiungono un peso compreso tra i 20 e i 35 kg, le femmine tra i 20 e i 30 kg. Tuttavia, non c’è nulla da temere: i lupi diffidano dell’uomo e, alla sua vista, scappano. Vedere dei lupi nei centri abitati sicuramente spaventa, ma dimostra che le montagne del Parco Nazionale Appenino Lucano Val D'Agri Lagonegrese  possono ancora contare sulla presenza di questi splendidi animali. Negli ultimi anni i loro avvistamenti erano sempre più rari ed ora,  grazie alla neve, si è scoperto che esistono ancora. La caratteristica tipica del Lupo appenninico è una banda nera verticale sulla parte frontale delle zampe anteriori.

Per far fronte alla“pressione del lupo" sugli allevamenti nella zona di Spinoso (PZ) l'OIPA Italia assieme all'Ente Parco Nazionale Appenino Lucano Val D'Agri Lagonegrese ha avviato un'attività di protezione degli allevamenti e degli stessi esemplari protetti, procedendo a portare del cibo fresco sul monte Raparo, lontano da insediamenti abitativi e agricoli, così da richiamare i lupi e farli risalire a monte.
Inoltre in questi giorni è facile avvistare animali selvatici lungo le strade o nei pressi delle case. Si tratta per lo più di animali inermi, molto debilitati ed in cerca di un po' di cibo, la cui presenza non deve destare preoccupazione. Eventuali avvistamenti possono essere segnalati sia al numero verde 1515 del Corpo Forestale (che si attiverà immediatamente, fatti salvi i prioritari interventi di soccorso alle persone), sia all'OIPA Italia al cell. 366 6639052 attivo 24 ore su 24.
Il Nucleo provinciale delle guardie Eco - zoofile di Potenza è impegnato su più fronti e sta rispondendo a numerose chiamate per situazioni di emergenza e per richieste di consigli per proteggere i propri amici a 4 zampe da questo gelo; sta provvedendo anche a distribuire cibo per aiutare gli animali selvatici che a causa della neve potrebbero avere difficoltà a procurarselo.

Roberto Tedesco - Coordinatore provinciale delle guardi eco zoofile





Organizzazione Internazionale Protezione Animali

Organizzazione Non Governativa (ONG) affiliata al Dipartimento della Pubblica Informazione (DPI)
e al Consiglio Economico e Sociale (ECOSOC) dell’ONU

OIPA Italia Onlus
Codice fiscale 97229260159
Riconosciuta dal Ministero dell’Ambiente (DM del 1/8/07 pubblicato sulla GU 196 del 24/8/07)
Sede legale e amministrativa: via Gian Battista Brocchi 11 – 20131 Milano - Tel. 02 6427882 – Fax 02 99980650
Sede amministrativa: via Albalonga 23 - 00183 Roma - Tel. 06 93572502 – Fax 06 93572503
info@oipa.orgwww.oipa.org