OIPA










Utilità




Gli altri siti OIPA


Guardie zoofile


OIPA Internazionale


Medici Internazionali


Ricerca senza Animali


Appelli per gli animali


Animalismo











Iscriviti al canale

You tube OIPA



BOMPORTO E BASTIGLIA (MO): I VOLONTARI DI OIPA MODENA
A SOSTEGNO DEGLI ANIMALI E DEI CITTADINI ALLUVIONATI

Sostieni la sezione OIPA Modena e provincia alla pagina http://www.oipa.org/italia/sezioni/modena.html

19/1/14

L’emergenza alluvione che ha interessato la provincia di Modena la scorso 19 gennaio, mettendo in ginocchio i comuni di Bomporto e Bastiglia, i più colpiti dalla piena del Secchia, sta lentamente rientrando. Le persone sfollate stanno facendo ritorno alle loro abitazioni e iniziano a contare i danni provocati dal fango e dall’acqua, arrivata a ben due metri di altezza. Durante la piena dell’inondazione, alcuni cittadini sono riusciti a portare in salvo i propri animali domestici, mentre altri, convinti di poter tornare nelle proprie case nel giro di poche ore, li hanno lasciati nelle abitazioni. Le associazioni locali, tra cui la sezione OIPA di Modena, già dal primo giorno dell’alluvione ha dato la propria disponibilità per intervenire in soccorso degli animali in difficoltà, ma soltanto da metà settimana, quando il livello dell’acqua ha iniziato pian piano a calare, i Vigili del Fuoco e la Protezione Civile hanno dato il permesso d’intervenire.

In coordinazione con altri gruppi animalisti locali, i volontari e le guardie eco zoofile OIPA hanno attivato una catena di aiuti per portare in salvo gli animali vaganti o rimasti intrappolati nelle abitazioni, allestendo anche dei punti di raccolta cibo e fornendo risposte alle numerose segnalazioni che continuano a pervenire. Gli interventi di soccorso si sono concentrati nelle giornate di sabato 25 e domenica 26 gennaio, quando i volontari e le guardie di OIPA Modena si sono divisi in gruppi, riuscendo a recuperare e restituire ai loro proprietari diciotto gatti e sette cani ritrovati vaganti nei comuni di Bomporto e Bastiglia. I volontari hanno monitorato tutto il territorio, effettuando ispezioni anche nelle campagne e citofonando casa per casa per fornire cibo agli animali e aiuto a chi ne avesse bisogno.  

Tra gli animali soccorsi, un gatto rimasto intrappolato al piano terra di una casa di Bastiglia, tratto in salvo dopo più di un’ora d’intervento insieme ai Vigili del Fuoco, dei canarini abbandonati in una gabbia a Bomporto e anche una carpa, finita sul tetto di un garage durante l’ondata di piena e liberata dai volontari nel fiume.
Cavalli e animali d’allevamento sono stati tratti in salvo dall’associazione il Pettirosso, dotata di attrezzature idonee per il soccorso di animali di grandi dimensioni.
Nei prossimi giorni la sezione OIPA di Modena proseguirà a fornire supporto alla cittadinanza e agli animali sulla base delle segnalazioni pervenute.

Guarda il servizio su TRC

Per informazioni: Stefano Giovannini Delegato OIPA Modena, Tel. 329 0620682; modena@oipa.org; Chiara Guidelli, Vice delegata OIPA Modena, Tel. 340 4576214; vice-modena@oipa.org

Chi desiderasse contribuire all’emergenza può fare una donazione sul conto corrente OIPA Italia Onlus indicando nella causale “Emergenza alluvione”.





Organizzazione Internazionale Protezione Animali

Organizzazione Non Governativa (ONG) affiliata al Dipartimento della Pubblica Informazione (DPI)
e al Consiglio Economico e Sociale (ECOSOC) dell’ONU

OIPA Italia Onlus
Codice fiscale 97229260159
Riconosciuta dal Ministero dell’Ambiente (DM del 1/8/07 pubblicato sulla GU 196 del 24/8/07)
Sede legale e amministrativa: via Gian Battista Brocchi 11 – 20131 Milano - Tel. 02 6427882 – Fax 02 99980650
Sede amministrativa: via Albalonga 23 - 00183 Roma - Tel. 06 93572502 – Fax 06 93572503
info@oipa.orgwww.oipa.org