OIPA










Utilità




Gli altri siti OIPA


Guardie zoofile


OIPA Internazionale


Medici Internazionali


Ricerca senza Animali


Appelli per gli animali


Animalismo












Iscriviti al canale

You tube OIPA



NESSUN BACKUP RIPRISTINA IL LAVORO DEI VOLONTARI OIPA: NELLE COLONIE FELINE SI RIPARTE SEMPRE DA ZERO

Sostieni la sezione OIPA Ascoli Piceno e provincia alla pagina http://www.oipa.org/italia/sezioni/ascolipiceno.html

30/7/15

Pollicina era caduta in un dirupo, a pochi giorni di vita, durante un acquazzone. Achille, abbandonato a sole 3 settimane, sarebbe morto se non avesse trovato una balia. Orange, investita, ha subito l’amputazione della zampa e dopo alcune settimane ha dato alla luce Sweet, Lucky, Camilla e Paint, 4 splendidi micini che cercano adozione.

“Soledad ha un mese e non si sa se ce la farà a sopravvivere. E’ affetta da rinotracheite grave, congiuntivite e blefarite ad entrambi gli occhi. Vista la prematura età e la gravità delle malattie, la sua prognosi è riservata”.


Achille e Gino

Sono solo alcuni dei 13 gatti ospitati nelle proprie abitazioni dai volontari OIPA che, sul territorio di Ascoli Piceno, accudiscono più di 6 colonie feline, cercando di sensibilizzare la cittadinanza e facendo pressione sulle istituzioni per avviare dei programmi di sterilizzazione che dovrebbero contenere un fenomeno che non accenna a diminuire, ma che, al contrario, assume proporzioni sempre più preoccupanti.

Solo un anno fa erano dieci i gatti stanziali presso l’Oasi La Valle” di Spinetoli, in provincia di Ascoli Piceno. Vivevano in condizioni igienico-sanitarie pessime. Epidemie di rinotracheite e l’assenza di un piano di profilassi e di sterilizzazioni aveva portato alla morte più di 20 cuccioli nel giro di 3 mesi.


Megan

L’intervento dei volontari OIPA, in coordinazione con l’ASL, ha ridotto gli episodi di malattie, così come ha portato a zero i decessi. Una vera e propria opera d’arte che, purtroppo, ogni anno, viene distrutta dalla cattiva abitudine di abbandonare i gatti domestici, nati e vissuti in famiglia, presso le colonie.


Lucy e Orange


Orso e Mia

Un reato reiterato costantemente e a causa del quale il numero degli esemplari della sola colonia “La Valle”, una delle tante seguite dai volontari OIPA, è arrivato a quota 40.  E tra i gatti abbandonati, molte sono mamme incinta o piccoli, motivo per cui i volontari OIPA sono attualmente sommersi da cuccioli bisognosi di cure e in cerca di adozione.


Camilla e Lucky (piccole d Orange)


Sweet e Paint (piccoli di Orange)

Achille, Gino, Megan, Orsa, Mia, Velvet sono solo alcuni dei gatti ospitati dai volontari OIPA in attesa di famiglia e, vista l’emergenza, la sezione OIPA di Ascoli Piceno chiede urgente aiuto: servono ADOZIONI consapevoli, ma anche cibo, farmaci e contributi per le cure veterinarie.


Pollicina e Velvet

Per informazioni sulle adozioni, medicinali e cibo: Fabrizio Bruschetti, Delegato OIPA Ascoli Piceno; Tel. 339 7397319 - ascolipiceno@oipa.org

COME I GATTI DI ASCOLI PICENO

IMPORTANTE: Ricorda che tutte le offerte sono detraibili dalle tasse!

Di seguito i metodi per poter fare l'offerta:
CONTO CORRENTE POSTALE
Vai in posta e compila un bollettino postale inserendo l'importo e la causale
"I gatti di Ascoli Piceno" su c/c n.43 03 52 03 intestato a: OIPA Italia

BONIFICO BANCARIO
Effettua un bonifico con l'importo sul conto corrente n.43 03 52 03 banco posta
Codice IBAN: IT28 P076 0101 6000 0004 3035 203
BIC/SWIFT (per bonifico estero)  BPPIITRRXXX
con la causale "I gatti di Ascoli Piceno"

ASSEGNO

Invia un assegno bancario non trasferibile intestato a OIPA Italia a:
OIPA Italia - via Gian Battista Brocchi 11 - 20131 Milano

CARTA DI CREDITO
Solo per il pagamento con CARTA DI CREDITO potete continuare compilando i campi di seguito segnando l'importo totale e la causale "I gatti di Ascoli Piceno"
verrai indirizzato direttamente alla pagina PayPal

EFFETTUA UNA DONAZIONE CON CARTA DI CREDITO





Organizzazione Internazionale Protezione Animali

Organizzazione Non Governativa (ONG) affiliata al Dipartimento della Pubblica Informazione (DPI)
e al Consiglio Economico e Sociale (ECOSOC) dell’ONU

OIPA Italia Onlus
Codice fiscale 97229260159
Riconosciuta dal Ministero dell’Ambiente (DM del 1/8/07 pubblicato sulla GU 196 del 24/8/07)
Sede legale e amministrativa: via Gian Battista Brocchi 11 – 20131 Milano - Tel. 02 6427882 – Fax 02 99980650
Sede amministrativa: via Albalonga 23 - 00183 Roma - Tel. 06 93572502 – Fax 06 93572503
info@oipa.orgwww.oipa.org