fbpx
blog-grid

I 10 consigli dell’OIPA per vivere al meglio la spiaggia con il proprio amico a quattro zampe   1 / CANI IN SPIAGGIA: DOVE E COME Informiamoci sempre, nel momento in cui pianifichiamo una partenza con il nostro cane, se nella meta stabilita per le ...

Continue Reading
blog-grid

Caricati fino all’inverosimile – fino a 150 kg di legname a viaggio – e costretti a salire e scendere incessantemente da un monte, senza possibilità di riposarsi e di cura per le ferite e le piaghe causate dal continuo sfregare contro la pelle ...

Continue Reading
blog-grid

E’ sabato pomeriggio e alla sezione OIPA di Cosenza arriva una segnalazione: “c’è un cane con la coda mozzata, ad Acri, in contrada Serricella”. I volontari OIPA si precipitano sul posto e trovano seduto in mezzo alla strada un pastore tedesco co...

Continue Reading
blog-grid

Nell’angolo del giardino di casa ci si può dimenticare un giocattolo, un vaso vuoto, una vecchia falciatrice, ma di certo non un cane. E invece Milly è stata dimenticata proprio in quell’angolo di giardino. LEGGI TUTTA LA NOTIZIA

Continue Reading
blog-grid

Un vivaio abbandonato, una colonia felina con più di 50 gatti e un senza tetto che, insieme a Rex, il suo inseparabile amico a 4 zampe, sfama i gatti con i pochi spiccioli che riceve in elemosina. Siamo a Martinsicuro, un comune in provincia di Teramo, d...

Continue Reading
blog-grid

Era febbraio 2015 quando i volontari dell’OIPA di Pistoia incontrarono per la prima volta Libero: appena entrarono in casa, si presentò subito dando la zampa, si capiva subito che era un cagnolone con un cuore grande, dolce e gentilissimo, nonostan...

Continue Reading
blog-grid

La volontaria dell’OIPA, avvisata da un veterinario, si è mobilitata per soccorrere una taccola. Il volatile era stato ritrovato dal veterinario, non riusciva a volare ed era debole. La volontaria dell’OIPA si è presa cura dell’animale e con pazie...

Continue Reading
blog-grid

Michelle ha passato gran parte della sua vita legata e segregata in uno spazio angusto, senza alcun riparo. È stata ritrovata così dai volontari dell’OIPA, che in seguito ad una segnalazione hanno effettuato un sopralluogo. I volontari hanno scoperto ...

Continue Reading
blog-grid

La ditta Diana Pitture si è imbattuta durante dei lavori in un palazzo in alcuni nidi di balestrucci, dei volatili simili alle rondini ma più piccoli. D’accordo con l’OIPA, il Corpo Forestale e l’amministratore del palazzo, la ditta ha acconsentit...

Continue Reading
blog-grid

Né un nome, né un volto, ma solo ossa, ossa e ancora ossa. Rannicchiato su se stesso in posizione fetale, Lemmy aspettava la sua fine, rassegnato ad una sofferenza che mai nessuno si era preoccupato di lenire. Soccorso dai volontari OIPA, intervenuti a ...

Continue Reading
blog-grid

Un gufo in cerca di cibo, volando rasoterra, si è scontrato contro un furgone parcheggiato. Il proprietario si è accorto il giorno seguente di “strani rumori” provenienti dal motore e verificando ha scoperto che un gufo era accidentalmente rimasto i...

Continue Reading
blog-grid

L’ululato di Devil, un cane anziano di undici anni, era un’evidente richiesta di aiuto: segregato sul balcone, giorno e notte, senza un riparo, Devil non solo era passato in secondo piano dopo l’arrivo in casa di un suo simile, ma meritava anche di ...

Continue Reading
blog-grid

Tutto i vicini sapevano. Nella casa di R.S. un settantenne residente in provincia di Caserta, i metodi per l’educazione del cane erano molto violenti, tanto che le grida disperate dell’animale venivano udite da tutto il quartiere. LEGGI TUTTA LA NOTIZ...

Continue Reading
blog-grid

Una struttura fatiscente e mal gestita, che non riesce ad ospitare degnamente il numero di cani che contiene, circa 300. E’ il canile comunale di Campobasso. Un canile non a norma di legge. Senza un reparto sanitario, senza un ambulatorio di primo socco...

Continue Reading
blog-grid

Chi pensa che il gatto sia un animale che, a differenza del cane, possa sopravvivere in strada senza necessità di essere accudito e monitorato sarà smentito dal caso di Felix, un cucciolino di 3 mesi ritrovato a Siracusa dai volontari OIPA con la coda t...

Continue Reading
blog-grid

Una macchina ha accidentalmente investito una poaiana, un rapace presente in Europa ed Asia. L’autista ha immediatamente soccorso il volatile ferito e l’ha portato presso una clinica veterinaria. La poiana presenta una frattura al femore operabile sol...

Continue Reading
blog-grid

In seguito alle segnalazioni di uno studente universitario, i volontari dell’OIPA sono intervenuti in soccorso di una gattina con un evidente ferita all’occhio. Denirose, la gattina, grazie al supporto del comune è stata ricoverata presso un ambulato...

Continue Reading
blog-grid

Roberto Marchesini è un etologo e studioso di scienze cognitive, uno dei padri della zooantropologia, la disciplina che si occupa della relazione tra l’essere umano e le altre specie. Il suo progetto ha visto l’adesione di molti ricercatori e oggi il...

Continue Reading
blog-grid

Oggi desideriamo ringraziare tutti coloro che hanno sostenuto con preziose donazioni la piccola Bamby, cucciola recuperata durante la notte dai volontari dell’OIPA di Frosinone. Travolta da un’auto, Bamby zoppicava spaurita per la strada con un arto f...

Continue Reading
blog-grid

Mix d’ingredienti: un’area di sgambamento un assessore amante degli animali un’educatrice cinofila tanti cani un gruppo di volontari un po’ matti Contattate l’assessore di un comune a piacimento. Noi ci siamo rivolte alla Dott.ssa So...

Continue Reading
blog-grid

Nel comune di Certosa di Pavia saranno le Guardie eco zoofile dell’OIPA a effettuare un servizio di vigilanza del territorio per verificare il rispetto del Regolamento Comunale in materia di tutela animale. Grazie ad un accordo stipulato con l’Amminis...

Continue Reading
blog-grid

Vi abbiamo parlato tanto di Bum, accompagnandovi in un viaggio nel mondo dei cani con disabilità (Bum è cieco) volto a comunicare che la diversità è un valore, non un limite, anche negli animali. Abbiamo seguito Bum fin da quando è arrivato in Lombar...

Continue Reading
blog-grid

Ricordate la storia di Sara? Randagia di “quartiere”, era stata centrata al volto con un colpo di fucile, riportando una profonda ferita che l’aveva completamente sfregiata. Del suo caso si erano occupati i volontari OIPA di Andria, che seguendo il ...

Continue Reading
blog-grid

Si chiudono siti di interesse archeologico, si impedisce alle persone di passeggiare in zone a rischio all’interno di una città assediata dai randagi, ma niente si fa per discutere e risolvere seriamente un problema che diventa emergenza inderogabile s...

Continue Reading
blog-grid

Gli alunni di due classi prime della scuola secondaria di primo grado “V. Faustini – A. Frank, sezione staccata G. Nicolini” , plesso Mazzini, su iniziativa ed invito della prof.ssa Elena Azzini, hanno partecipato ad un incontro organizzato dai ...

Continue Reading
blog-grid

AGGIORNAMENTO Vi ricordate di Zampa? Quando l’abbiamo lasciato era un cane randagio sfinito dal dolore: tranciato di netto, il piede di uno degli arti posteriori mancava completamente, lasciando le ossa completamente esposte. Soccorso in strada dai volo...

Continue Reading
blog-grid

I volontari dell’OIPA si sono imbattuti in un piccione incastrato per le zampe tra i rami di un albero a circa 15 metri di altezza. Dopo aver contattato ditte di traslochi, stazioni aeree o altri enti che potessero aiutare, si sono rivolti ai vigili del...

Continue Reading
blog-grid

Da più di un mese questo cucciolone veniva avvistato per le strade di Palombara Sabina, in provincia di Roma, ma nonostante diverse segnalazioni effettuate da alcuni cittadini ai servizi preposti, nessuno si era interessato alla sua sorte. Terrorizzato e...

Continue Reading
blog-grid

Segnalata nel comune di Massa marittima, Mafalda viveva in una casa completamente abbandonata e nessuno si era accorto del tumore che aveva sviluppato alle orecchie, un carcinoma cui sono più soggetti i gatti dal pelo bianco, molto più sensibili alle ra...

Continue Reading
blog-grid

AGGIORNAMENTO E’ passato circa un mese da quando vi abbiamo raccontato del grave atto intimidatorio compiuto ai danni di uno dei due rifugi gestiti dai volontari dell’OIPA di Foggia. Una serie di avvertimenti sfociati in due incursioni notturne che ha...

Continue Reading

OIPA Italia

COME AIUTARE L'OIPA


IMPORTANTE: Ricorda che tutte le offerte sono detraibili dalle tasse!

Di seguito i metodi per poter fare l'offerta:
CONTO CORRENTE POSTALE
Vai in posta e compila un bollettino postale inserendo l'importo e la causale "offerta OIPA" su c/c n.43 03 52 03 intestato a: OIPA Italia

BONIFICO BANCARIO
Effettua un bonifico con l'importo sul conto corrente n.43 03 52 03 banco posta Codice IBAN: IT28 P076 0101 6000 0004 3035 203 BIC/SWIFT (per bonifico estero) BPPIITRRXXX con la causale "offerta OIPA"

ASSEGNO
Invia un assegno bancario non trasferibile intestato a OIPA Italia a: OIPA Italia - via Passerini 18 - 20162 Milano

CARTA DI CREDITO
Solo per il pagamento con CARTA DI CREDITO potete continuare compilando i campi di seguito segnando l'importo totale e la causale "offerta OIPA" verrai indirizzato direttamente alla pagina PayPal
EFFETTUA UNA DONAZIONE CON CARTA DI CREDITO