CALENDARI E AGENDE oipa 2023 SALVANO UN RANDAGIO

È ormai consueto sentire o leggere della “Giornata mondiale dedicata a…” e questo desta la nostra curiosità. Nel momento in cui veniamo sensibilizzati, insieme all’interesse sentiamo in noi anche un velo di tristezza. Le Giornate internazionali dedicate agli animali e alla natura non sono un gioco ma un allarme, un focus su cui occorre meditare e per cui occorrerebbe fare qualcosa, affinché non si trasformino in “Giornate della memoria”. Ecco allora che l’OIPA ha deciso di dedicare l’anno 2023 alle Giornate internazionali di natura e animali, affinché si abbia sempre presente la bellezza del pianeta, la sua fragilità e l’importanza del prendersene cura. È possibile farlo sostenendo l’OIPA che da anni non dedica soltanto una giornata l’anno a quel particolare animale, ma tutti i giorni, tutte le ore e i minuti. Acquistando calendario e/o agenda anche tu avrai fatto la tua piccola parte, avrai contribuito a sostenere, tramite noi, gli esseri indifesi con cui dobbiamo e vogliamo convivere in pace e serenità. Ogni giorno del prossimo anno e di tutti gli anni a venire.

ORDINANDO IL CALENDARIO E/O L'AGENDA OIPA SOSTIENI IL PROGETTO "IO SALVO UN RANDAGIO"

IL PROGETTO

L’obiettivo del progetto è sostenere concretamente i volontari nel garantire la sopravvivenza a tanti randagi con un pasto quotidiano, nel tutelare la loro salute prevenendo le nascite ed eventuali malattie infettive e tumorali con la sterilizzazione, assicurare la basilare profilassi sanitaria (vaccino, sverminazione, antiparassitari) qualora questi servizi essenziali non vengano garantiti dalle ASL veterinarie.

CALENDARI E AGENDE oipa 2023

modulo ordine

    PROGETTO "CALENDARIO E AGENDA SALVANO UN RANDAGIO"

    Cognome (richiesto)

    Nome (richiesto)

    Indirizzo (richiesto)

    Numero civico (richiesto se non presente inserire "snc")

    CAP (richiesto)

    Città (richiesto)

    Provincia (richiesto)

    Telefono

    La tua email (richiesto)

    INDIRIZZO DI SPEDIZIONE (COMPILARE SOLO SE DIVERSO)

    Cognome

    Nome

    Indirizzo

    Numero civico (se non presente inserire "snc")

    CAP

    Città

    Provincia

    SCEGLI CALENDARI E AGENDE

    • CALENDARIO DA PARETE (offerta € 10,00)

    Inserire 0 nella casella del prodotto che non viene ordinato oppure scrivere quantità
    Quantità calendari da parete:

    • CALENDARIO DA TAVOLO (offerta € 10,00)

    Inserire 0 nella casella del prodotto che non viene ordinato oppure scrivere quantità
    Quantità calendari da tavolo:

    • AGENDA (offerta € 15,00)

    Inserire 0 nella casella del prodotto che non viene ordinato oppure scrivere quantità
    Quantità agende:

    INFO IMPORTANTI

    Versare l'offerta totale a cui non vanno aggiunte le spese di spedizione (sono comprese nell'offerta) se sono stati ordinati un calendario e un'agenda provvederemo noi ad aggiungere un altro calendario

    Tipologia di pagamento

    Note informative

    Newsletter OIPA


    ACCONSENTO AL TRATTAMENTO DEI DATI

    IMPORTANTE: È OBBLIGATORIO DARE IL CONSENSO CLICCANDO IL TASTO "PRIVACY" PRIMA DI CLICCARE SUL TANTO INVIA

    Leggi l'informativa

    METODO PER DEVOLVERE L'OFFERTA

    CONTO CORRENTE POSTALE

    Compila un bollettino postale in posta inserendo l’importo e la causale “offerta OIPA” su c/c n° 43035203
    intestato a: OIPA Italia Odv

    BONIFICO BANCARIO

    Effettua un bonifico con l’importo dell’offerta sul conto corrente n. 43035203 banco posta
    Codice IBAN: IT28P0760101600000043035203
    intestato a: OIPA Italia Odv
    BIC/SWIFT BPPIITRRXXX

    CARTA DI CREDITO O PAYPAL

    Inserisci causale offerta (nome campagna) e importo direttamente su PayPal

    IMMAGINI DEI CALENDARI E DELLE AGENDE 2023 DEDICATI ALLE GIORNATE INTERNAZIONALI DEGLI ANIMALI

    SCOPRI LE GIORNATE INTERNAZIONALI DEGLI ANIMALI

    23 OTTOBRE / GIORNATA INTERNAZIONALE DEL LEOPARDO DELLE NEVI

    Il nome ricorda un animale leggendario, ma per fortuna il Leopardo delle Nevi esiste ancora, anche se ne sono rimasti pochi esemplari. Una giornata molto importante dunque, dedicata a un felino in via d’estinzione a causa del bracconaggio e della riduzione del territorio selvaggio sempre più urbanizzato e controllato dall’uomo. Ma come nasce questa giornata? Nel 2004, durante un Forum globale, dodici paesi asiatici che lo ospitano, scelsero il 23 ottobre come prima Giornata Internazionale del Leopardo delle Nevi, in comune accordo e impegno verso la sua salvezza e la conservazione dell’ecosistema che lo circonda.

    29 OTTOBRE / GIORNATA INTERNAZIONALE DEL LEMURE

    L’ultimo venerdì di ottobre si celebra la giornata mondiale del lemure, questo simpatico abitante del Madagascar, un simbolo e un patrimonio nazionale da difendere e preservare come un gioiello prezioso. I suoi occhi sono magici, ipnotici, detentori della bellezza della vita. La città di Andapa, nel nord-est delle Big Island celebra un evento unico al mondo supportato da diverse organizzazioni tra cui Wildlife Conservation Society, Centro Del Duca Lemure, Madagascar Parchi Nazionali e Lemur Conservation Foundation. È un evento volto a salvare questo splendido animale insieme al suo habitat. Noi lo abbiamo omaggiato a nostra modo, con il calendario e l’agenda OIPA.

    1 NOVEMBRE / GIORNATA MONDIALE DEL VEGANISMO 

    La Giornata mondiale del Veganismo è stata istituita nel 1994 da Louise Wallis, allora presidente di The Vegan Society nel Regno Unito, per commemorare il cinquantesimo anniversario della fondazione dell’organizzazione e per divulgare la scelta etica del vivere vegan. Ad oggi è un momento importante per riflettere sulla sofferenza che avviene negli allevamenti intensivi per ingrassare animali destinati a finire nel nostro piatto.

    29 NOVEMBRE / GIORNATA MONDIALE DEL GIAGUARO 

    Oggi festeggiamo il più grande felino dell’America Latina, una creatura meravigliosa purtroppo in via d’estinzione la cui conservazione è in serio pericolo. Infatti, per l’Uruguay e l’El Salvador purtroppo è un lontano ricordo. Lo scorso marzo 2018, i rappresentanti di 14 Paesi si sono ritrovati presso la sede delle Nazioni Unite a New York in occasione del Forum Jaguar 2030, per discutere su azioni volte alla conservazione del giaguaro e del suo habitat. In questa occasione è stata anche delineata la giornata mondiale del giaguaro, quella che festeggiamo ogni anno al 29 novembre.

    4 DICEMBRE / GIORNATA MONDIALE DEL GHEPARDO

    Le giornate mondiali dovrebbero essere momenti felici, in cui viene posta l’attenzione su animali meravigliosi, invece sono veri e propri allarmi che portano consapevolezza su quanto alcuni animali siano in pericolo di estinzione. Come nel caso del ghepardo, la cui giornata internazionale è dedicata oggi, 4 dicembre, volta a preservare questo meraviglioso quanto delicato felino. Negli ultimi 100 anni a causa delle modificazioni dell’habitat da parte dell’uomo, è stato perso il 90% della popolazione mondiale dei ghepardi selvatici. Un dato allarmante, diffuso dal Cheetah Conservation Fund (CCF), l’associazione che si occupa di preservarne habitat e specie, con la finalità di evitarne l’estinzione in natura. Speriamo un giorno di poter vivere in un mondo in cui i ghepardi e altri animali, possano prosperare liberi all’interno di un sistema sostenibile, rispettoso per l’ambiente e la vita.

    5 DICEMBRE / GIORNATA MONDIALE DEL VOLONTARIATO

    Il 5 dicembre di ogni anno viene dedicato ai volontari di tutto il mondo, coloro che donano quanto hanno di più prezioso, il tempo. Ma non solo quello, insieme alle proprie ore, riversano anche lavoro, capacità, forza e amore. È così che l’Assemblea generale delle Nazioni Unite ha deciso di dare un riconoscimento, anche solo nominale, a tutte quelle persone che si impegnano per una causa comune e, dall’incontro del 17 dicembre 1985, come giorno ufficiale del volontariato è stato scelto proprio il 5 dicembre. Quello del volontariato è un sostegno fondamentale per tutte le associazioni: grazie ai suoi “angeli blu”, l’OIPA ha potuto, nel corso di 40 anni di attività, ottenere preziosi risultati a difesa dei diritti animali. È merito loro se ogni giorno molti esseri viventi vengono salvati, nutriti, curati, fatti adottare o reimmessi nel proprio habitat. 

    14 DICEMBRE / GIORNATA MONDIALE DELLA SCIMMIA

    Nonostante apparentemente sembri l’animale più simile all’uomo per aspetto e movenze (già Aristotele nella “Storia degli Animali” evidenziava questa somiglianza), la scimmia nel passato non è purtroppo stata considerata positivamente, perché immagine del lato bestiale dell’uomo, in quanto lo figurava solo nel corpo e non nello spirito. Eppure le scimmie sono creature stupende, molto intelligenti e con incredibile spirito di iniziativa. Molte volte più dell’uomo stesso. Non è chiaro quando e perché sia stato stabilito il 14 dicembre come giornata a loro dedicata, sembra essere nato tutto da uno scherzo ad opera degli studenti della Michigan University che scarabocchiarono su un calendario di un amico il 14 dicembre come Monkey Day. Altri affermano invece che la data sia stata scelta da alcuni ambientalisti che volevano porre l’attenzione sulle scimmie, animali troppo spesso messi da parte e sfruttati fin dai tempi antichi in circhi e spettacoli di strada. Non importa se il Monkey Day sia frutto di uno scherzo o di una scelta ponderata, ciò che conta è il focus su questo simpaticissimo animale, così tanto legato all’uomo da esserne considerato progenitore. L’OIPA, per il 2022, ha deciso di dedicare i calendari e le agende a queste importanti Giornate, affinché si abbia sempre presente la bellezza del pianeta, la sua fragilità e l’importanza del prendersene cura. Acquistando calendari e agende anche tu avrai fatto la tua piccola parte, avrai contribuito a sostenere gli esseri indifesi con cui dobbiamo e vogliamo convivere in pace e serenità. Ogni giorno del prossimo anno e di tutti gli anni a venire.

    21 GENNAIO / GIORNATA MONDIALE DELLO SCOIATTOLO

    Il 21 gennaio è la giornata mondiale dello scoiattolo. Siamo abituati a vederlo in diversi parchi pubblici, purché molto grandi e ricchi di flora boschiva, perché si trova ormai ovunque e popola l’ambiente in tutto il mondo, dalle Americhe all’Australia. La festa è stata lanciata da Christy McKeown nel 2001 con l’obiettivo di riabilitare la fauna selvatica della Carolina del Nord e incoraggiare la gente a lasciare semi e noci sul territorio per aiutare questi simpatici roditori. Come per tutti gli animali anche gli scoiattoli vantano diverse specie, purtroppo in competizione tra loro, motivo per cui lo scoiattolo grigio, introdotto dall’America Orientale in Europa, per il suo carattere dominante sta soppiantando quello rosso in progressiva diminuzione. Questa problematica nata diversi anni fa, venne causata dallo sconsiderato acquisto di scoiattoli grigi e dal loro abbandono sul territorio.

    31 GENNAIO / GIORNATA MONDIALE DELLA ZEBRA

    Il 31 gennaio è la Giornata della zebra, uno dei mammiferi a più alto rischio estinzione. Il numero degli esemplari negli ultimi trent’anni è diminuito del 60% a causa della perdita dell’habitat e del bracconaggio selvaggio. Il nostro pianeta è abitato da tre specie diverse la zebra delle pianure, la zebra delle montagne e la cosiddetta zebra di Grevy. Quest’ultima, secondo l’AWF, l’African Wildlige Foundation, si sta lentamente estinguendo. Occorre lottare per difendere questo animale così in pericolo, affinché la sua Giornata non diventi una triste memoria.

    15 FEBBRAIO / GIORNATA MONDIALE DELL’IPPOPOTAMO

    Il termine “ippopotamo” deriva dal greco e significa “cavallo d’acqua”, anche se risulta fisicamente ben diverso dal quadrupede snello e leggiadro. Eppure in quanto a slancio non è da meno, perché gli ippopotami possono raggiungere sulla terraferma una velocità di 30 km/h, con un’agilità che mai ci aspetteremmo. Sono animali bellissimi che trasmettono tenerezza, anche se difficili da “coccolare” in quanto estremamente pericolosi. A guardarli ci viene da pensare che “si sappiano difendere da soli” eppure gli ippopotami, animali estremamente vulnerabili, sono a rischio estinzione, motivo per cui è stata istituita questa giornata dedicata a quella che è una specie minacciata e inserita nella Lista Rossa IUCN. Tra tutti, la razza a maggior rischio estinzione sarebbe l’ippopotamo pigmeo, del quale ne esistono solo 3000 esemplari in progressiva diminuzione a causa della deforestazione senza scrupoli che avviene nell’Africa occidentale.