blog-grid

I gatti? Non nascono dal sottobosco, non vengono portati dalla cicogna, ma nascono da madri, gatte adulte randagie o anche di proprietà che non vengono sterilizzate. Per incuria, per menefreghismo o per ignoranza. Il risultato in tutti i casi è lo stess...

Continue Reading
blog-grid

Il capolinea del loro viaggio? Era stato già scelto da migliaia e migliaia di consumatori, ma questa volta, almeno Heidi e Clara non hanno dovuto varcare le porte del mattatoio. Grazie alla collaborazione tra gli angeli blu dell’OIPA di Napoli, la fatt...

Continue Reading
blog-grid

In 5 anni non ha mai visto una cuccia, né un giaciglio su cui riposare, non sa cosa sia una carezza né una semplice passeggiata. Nata in un allevamento sequestrato per maltrattamento e regalata con la stessa leggerezza con cui si dona un oggetto d’arr...

Continue Reading
blog-grid

Era un cumulo di ossa e rogna che vagava in cerca di aiuto, oggi è cambiata al punto tale da essere quasi irriconoscibile. Se oggi Sara è finalmente un cane libero dal dolore, lo deve non solo ai volontari dell’OIPA di Palermo che l’hanno prontament...

Continue Reading
blog-grid

A Pozzuoli, a Quarto, a Casoria, dentro cartoni, in buste di plastica o direttamente nei cassonetti della spazzatura: è dai primi di febbraio che i volontari dell’OIPA di Napoli corrono senza tregua per tutta la provincia per salvare tutte le cucciolat...

Continue Reading
blog-grid

Legato a catena fissa per 15 anni, a Neve non restava altro che fare il “lavoro” per cui era stato ingaggiato: abbaiare agli estranei che si avvicinavano alla porta di casa, a differenza di quello che, invece, era concesso a Jack, ignorato al punto ta...

Continue Reading
blog-grid

Un canile? Non c’è. Un gattile? Nemmeno. Le sterilizzazioni? Non si fanno. Un veterinario reperibile 24h? Neanche a parlarne. E dato a Gela (CL) i randagi sono liberi di morire, malati, investiti e abbandonati, perché non stanziare 400.000 euro per re...

Continue Reading
blog-grid

Ricordate Rasta? Quando vi abbiamo raccontato di lei, a metà febbraio, era un cane arreso alla sua fine: sorda, quasi cieca e con evidenti difficoltà a camminare, si era accasciata a terra, stremata da anni di vita randagia. E l’ultimo raggio di sole ...

Continue Reading
blog-grid

“Noi abbiamo un sogno: costruire un centro di prima accoglienza per gli animali randagi soccorsi sul territorio, un porto sicuro dove poter mettere al riparo le mamme dopo la sterilizzazione, dove accogliere i trovatelli in attesa di adozione, evitando ...

Continue Reading
blog-grid

Stava impazzendo dal dolore per un’infezione all’orecchio mai curata: incapace di coordinare anche il più piccolo movimento, Rufus, gatto di circa 7 anni, non faceva altro che girare in tondo su se stesso e il suo unico sollievo era schiacciarsi a te...

Continue Reading
blog-grid

Memole ha solo 50 giorni, è arrivata in fin di vita dagli angeli blu dell’OIPA di Brescia, si è ripresa per miracolo, ma a causa di un’infezione, il suo occhio è rimasto perforato e ha necessità di essere operata da uno specialista. Anche Pirata h...

Continue Reading
blog-grid

  “Per tre giorni l’abbiamo imboccato con la siringa perché si rifiutava di mangiare e bere: dormiva sempre, era letargico. Noi speravamo con tutto il cuore che si riprendesse, mai ci siamo arresi e abbiamo fatto tutto il possibile per lui”. Sono ...

Continue Reading
blog-grid

Dopo un percorso lungo e faticoso, il nostro piccolo guerriero ha trovato due splendide persone che non hanno saputo resistere ai suoi occhioni e a quel bellissimo musino sempre sorridente. Tutte le adozioni ci riempiono il cuore di gioia, ma questa in pa...

Continue Reading
blog-grid

Travolta da un’auto e lasciata agonizzante in mezzo alla strada, Titti si è salvata solo per miracolo, grazie ad una sostenitrice della nostra associazione che l’ha immediatamente segnalata ai volontari dell’OIPA di Pescara. Sottoposta ad un comple...

Continue Reading
blog-grid

Quando è stata portata in clinica era talmente scioccata che per un giorno intero non ha toccato né acqua né cibo. Terrorizzata dalle auto che le sfrecciavano accanto a tutta velocità, Camelia è stata soccorsa appena in tempo dagli angeli blu dell’...

Continue Reading
blog-grid

Ricordate Romeo? Quando vi abbiamo raccontato del suo recupero, lo scorso giugno, era uno spettro di appena 18 kg di peso che si aggirava tra le strade di Misilmeri, in provincia di Palermo, in cerca di qualcuno che potesse offrirgli anche solo un goccio ...

Continue Reading
blog-grid

Abbiamo iniziato a raccontarvi la storia di Betty quando aveva solo 4 mesi e ci siamo stretti intorno a lei, cucciola colpita da paralisi agli arti posteriori a causa di una malformazione o di un colpo alla schiena, per darle la speranza di un futuro in c...

Continue Reading
blog-grid

Ricordate Nonna Mafalda? Quando l’abbiamo conosciuta la scorsa estate era un cane arreso alla sua sofferenza. Salvata dagli angeli blu dell’OIPA di Caserta da un canile mal gestito e sovraffollato, Mafalda aveva bisogno urgente di cure. Dopo essere st...

Continue Reading
blog-grid

Lui è Elia, un cucciolo nato da una randagia non sterilizzata che ha visto morire accanto a sé uno dei suoi fratellini, investito da un’auto. Strappato alla morte da chi non si arrende all’ingiustizia di assistere alle sofferenze dei tanti, trop...

Continue Reading
blog-grid

Urlava dal dolore il piccolo Luke, micino di 1 mese e mezzo  recuperato dai volontari dell’OIPA di Pescara nei pressi della stazione ferroviaria. Segnalato da alcuni cittadini, si era nascosto sotto un’auto, terrorizzato dal trauma subito. Luke, infa...

Continue Reading
blog-grid

Prima lo sfruttamento come fattrice nello squallore di un allevamento abusivo e poi, ancora, la costrizione ad una vita di strada: in 3 anni di vita Tecla, femmina di cane corso, ha conosciuto solo violenza e miseria. Rinchiusa in una gabbia per la produz...

Continue Reading
blog-grid

Ricordate Italo? Quando vi abbiamo raccontato di lui stava ancora lottando tra la vita e la morte: avvelenato da un lumachicida tra le strade di Gela, era stato soccorso e accolto dai volontari dell’OIPA, che avevano immediatamente sporto denuncia per c...

Continue Reading
blog-grid

Salvare una vita ha sempre il suo immenso valore, soprattutto quando è fragile e indifesa. E questa volta di vite i volontari dell’OIPA di Cosenza ne hanno salvate 8 nel giro di una sola settimana. Prima quelle di Pimpa e Olivia, 2 cucciole di 1 mese r...

Continue Reading
blog-grid

Prima 7 cuccioli di soli 20 giorni ritrovati tra cumuli di spazzatura e, dopo poche settimane, altri 3 scampati all’avvelenamento che ha ucciso la loro madre e due fratellini ritrovati morti accanto a lei. Accade ad Andria, dove i volontari dell’OIPA ...

Continue Reading
blog-grid

Senza nome, lei è una dei tanti invisibili della terra di nessuno, quella dove i primi ad esser schiacciati sono sempre gli stessi, i più deboli, quelli che non possono gridare al cielo il loro dolore. Investita e lasciata a terra senza nessuna pietà, ...

Continue Reading
blog-grid

DOPO UNA VERA E PROPRIA ODISSEA PER GUARIRE, FINALMENTE LA FELICITÀ: ACHI, CANE SOCCORSO IN GRAVISSIME CONDIZIONI DALL’OIPA DI NISCEMI, HA TROVATO UNA FAMIGLIA CHE LO AIUTERÀ A TORNARE A CAMMINARE La storia di Achi è una di quelle che ti dà la forza...

Continue Reading
blog-grid

Ricordate Venere? Soltanto 6 mesi fa era allo stadio finale, talmente logorata dalla vita di strada da non avere neanche più le forze per reagire.  Guardatela oggi, dopo il soccorso e le cure ricevute dai volontari dell’OIPA di Campobasso. Non sembra ...

Continue Reading
blog-grid

Non sterilizzano perché è contro natura, perché “il cane” deve accoppiarsi, perché, tanto, con chi non ha il potere di difendersi, si può giocare a proprio piacimento. Cosa importa se poi ci sono delle vite in gioco, c’è il sacchetto pronto pe...

Continue Reading
blog-grid

Sfrecciavano a tutta velocità e “quel cane” era soltanto un ostacolo da evitare, tanto che per mettere in sicurezza Bubi, i volontari dell’OIPA di Gela hanno rischiato la vita. Gravemente disidratato e sotto shock, era ricoperto di numerose ferite ...

Continue Reading
blog-grid

“Venite, venite qua, ho trovato questi 3 cagnolini, due vivi uno morto, abbandonati qua, nei bidoni della spazzatura, incredibile, guardate”.  E’ il 29 novembre quando i volontari dell’OIPA di Teramo ricevono questo video. Recuperati e messi in s...

Continue Reading

OIPA Italia

COME AIUTARE L'OIPA


IMPORTANTE: Ricorda che tutte le offerte sono detraibili dalle tasse!

Di seguito i metodi per poter fare l'offerta:
CONTO CORRENTE POSTALE
Vai in posta e compila un bollettino postale inserendo l'importo e la causale "offerta OIPA" su c/c n.43 03 52 03 intestato a: OIPA Italia

BONIFICO BANCARIO
Effettua un bonifico con l'importo sul conto corrente n.43 03 52 03 banco posta Codice IBAN: IT28 P076 0101 6000 0004 3035 203 BIC/SWIFT (per bonifico estero) BPPIITRRXXX con la causale "offerta OIPA"

ASSEGNO
Invia un assegno bancario non trasferibile intestato a OIPA Italia a: OIPA Italia - via Passerini 18 - 20162 Milano

CARTA DI CREDITO
Solo per il pagamento con CARTA DI CREDITO potete continuare compilando i campi di seguito segnando l'importo totale e la causale "offerta OIPA" verrai indirizzato direttamente alla pagina PayPal
EFFETTUA UNA DONAZIONE CON CARTA DI CREDITO