Comprato da cucciolo per soddisfare i capricci dei bambini, Omar è stato poi scaricato ad altri familiari che avendo già diversi cani, non avevano la possibilità economiche per seguirlo adeguatamente. Aiutato dai volontari dell’OIPA di Massa Carrara, che quando si sono presi in carico del suo caso l’hanno trovato molto magro e pieno di ferite da dermatite, Omar è stato ricoverato in clinica per disidratazione e, fortunatamente, grazie alle attenzioni degli Angeli blu, è tornato in forma. Va comunque tenuto sotto controllo per evitare l’eccessiva esposizione al sole e seguito nell’alimentazione.
Omar è un boxer di 2 anni, dal carattere molto docile e affettuoso, un coccolone incredibile, convive con i propri simili sia maschi che femmine e anche con i gatti.
Cerca adozione preferibilmente in Toscana previo iter pre affido.

Info: Agnese Bonacoscia, vicedelegata OIPA Massa Carrara e provincia; Tel. 327 2077431; vice- massacarrara@oipa.org