FIRENZE, 4 APRILE 2009
FIACCOLATA CONTRO LA MATTANZA DEGLI AGNELLI


L’OIPA ha aderito alla fiaccolata organizzata a Firenze dall’associazione no-alla-caccia, per la manifestare contro l’inutile spargimento di sangue innocente che tristemente si ripete ogni anno in occasione della Pasqua.

La cosiddetta tradizione ha purtroppo reso possibile che una ricorrenza coma la Pasqua, associata più di ogni altra all’idea della Pace, sia invece testimone e causa dell’uccisione di un milione di agnelli, solo in Italia.

Gli animali, strappati alle madri da piccolissimi, vengono imbarcati nei camion per affrontare gli spaventosi viaggi della morte, durante i quali alcuni di loro muoiono addirittura di fame e di sete, mentre i sopravvissuti verranno poi sgozzati nel mattatoio, spesso ancora coscienti…

Una fiaccola ciascuno, cartelli, bandiere e vestiti ‘insanguinati’ per manifestare tutto il nostro sdegno per l’inutile massacro di giovani agnelli che già in queste ore si sta consumando in vista della ricorrenza pasquale. Un milione tra agnelli e capretti vengono sgozzati ogni anno senza pietà alcuna per il solo scopo di imbandire una tavola con le loro carni, per il pranzo di Pasqua.

Come è possibile che questo avvenga e che nessuno si renda conto di quanto sangue ha versato solo per avere l’abbacchio servito sul piatto?

Festeggiare la Pasqua con un pranzo non cruento e veramente pacifico è possibile: si chiama pranzo veg(etari)ano.

OIPA Italia Onlus
Sezione Roma
Giovanna Di Stefano
Delegata Roma e Provincia
Mail: roma@oipa.org
Cell: 329.7325187
www.oipa.org