RANDAGISMO E SPAZZATURA

Randagismo e spazzatura sono le piaghe della Campania. Ma soprattutto il primo aspetto è quello che caratterizza i tanti paesi campani. Anche in quelli della provincia di Salerno, dove il fenomeno è onnipresente. Purtroppo sono tanti gli sfortunati che finiscono in strutture fatiscenti, autentici lager (un esempio è il canile di Cicerale), dove la possibilità di ritornare in libertà è vana.
Ma  a volte si può scegliere un'alternativa,  rifiutare  la concessione  a ditte esterne per la cattura dei randagi e costruire all'interno del proprio comune  un rifugio dove ospitare e curare i randagi. A Sala Consilina, dopo enormi difficoltà, proteste al Sindaco e richieste d'intervento alla Comunità Montana di Vallo di Diano, a breve inizierà la costruzione di un canile comprensionale per ridare una nuova casa a chi ne è stato privato.
Il progetto  ha ottenuto già il parere positivo dell' Azienda Sanitaria Locale.
Sono trascorsi anni prima di ottenere  questa vittoria, ma dinanzi  ad una conquista cosi significativa, tutto passa in secondo piano.

Rugiada e Jennifer Matonti
OIPA Salerno