Non sempre le persone che scelgono di vivere con un cane lo fanno per avere un amico a quattro zampe con cui condividere la vita. Moltissimi, purtroppo, ne prendono uno per sfruttarne le doti e fargli assolvere un compito preciso: subito ci viene in mente il cane da caccia, preso e parcheggiato in un serraglio ed usato solo per assolvere uno scopo preciso. Il cane non è più un essere vivente con cui relazionarsi, ma, come un elettrodomestico o un’automobile, deve assolvere ad una sola funzione specifica, niente di più e niente di meno.
Ma che succede una volta che non può più essere usato? Facile, viene gettato perché non più utile, buttato sulla strada senza nessun rimorso. È questo, probabilmente, la sorte toccata a Pam, una meticcia con un lagotto, abbandonata da qualcuno che voleva sfruttarla per arricchirsi con la ricerca dei tartufi, attività a cui lei è risultata inadatta.

Denutrita e piena di pulci, Pam è stata recuperati dagli angeli blu dell’OIPA Aquila mentre vagava confusa ed impaurita sulla strada.  Portata d’urgenza in clinica veterinaria, le è stata diagnosticata una gravissima dermatite, causata dai parassiti, che le ha fatto perdere moltissime chiazze di pelo, oltre che un disturbo delle vie urinarie e dei problemi digestivi a causati dell’ingestione di chissà quale oggetto durante la sua vita in strada, a cui non era palesemente abituata.
Ora Pam, al sicuro in uno stallo casalingo dagli angeli blu dell’OIPA Aquila, sta tornando in forma, grazie alle cure veterinarie e ad un mangime specifico: molto dolce, quando sarà in salute sarà pronta a trovare una famiglia che decida di adottarla, questa volta per sempre.
Per le sue cure i volontari dell’OIPA Aquila lanciano un appello: anche un piccolo contributo può fare la differenza!

Per informazioni ed aiuti: Lucia Marini, Delegata OIPA Aquila e provincia, laquila@oipa.org

[cs_services cs_service_type=”modern” cs_service_icon_type=”icon” icon=”Choose Icon” service_bg_imageVPAQvXLPtf=”Browse” service_icon_size=”fa-2x” cs_service_bg_color=”#c7e2e2″ cs_service_postion_modern=”top-left” cs_service_postion_classic=”left” cs_service_title=”OFFERTA PAM – OIPA AQUILA”]

CONTO CORRENTE POSTALE
Vai in posta e compila un bollettino postale inserendo l’importo e la causale
“OFFERTA PAM – OIPA AQUILA” su c/c n.43 03 52 03 intestato a: OIPA Italia

BONIFICO BANCARIO
Effettua un bonifico con l’importo sul conto corrente n.43 03 52 03 banco posta
Codice IBAN: IT28 P076 0101 6000 0004 3035 203
BIC/SWIFT (per bonifico estero) BPPIITRRXXX con la causale “OFFERTA PAM – OIPA AQUILA”

ASSEGNO
Invia un assegno bancario non trasferibile intestato a OIPA Italia a: OIPA Italia – via Gian Battista Brocchi 11 – 20131 Milano

CARTA DI CREDITO
Solo per il pagamento con CARTA DI CREDITO cliccate il tasto INVIA LA DONAZIONE, e all’interno della pagina immettere l’offerta

[/cs_services]

[gallery_bank type=”images” format=”masonry” title=”true” desc=”false” responsive=”true” display=”all” sort_by=”random” animation_effect=”bounce” album_title=”true” album_id=”0″]