Bilanci

Alla data dell’ultima Assemblea dei soci dell’OIPA Italia Odv che ha approvato il Bilancio 2021,

Le sezioni dell’OIPA in Italia sono 117 in 19 regioni. Gli angeli blu, i volontari OIPA, sono quotidianamente impegnati nella gestione delle varie problematiche territoriali connesse agli animali, attraverso la sensibilizzazione e l’informazione sul tema dei diritti animali, ma soprattutto con interventi di protezionismo diretto che spesso permettono di scrivere un lieto fine alla storia di moltissimi animali in difficoltà.

I nuclei delle Guardie Zoofile dell’OIPA, attivi nella prevenzione e repressione dei reati contro gli animali, sul territorio nazionale sono complessivamente 76 in 17 regioni e in numerose province i volontari dell’OIPA hanno iniziato il corso di formazione per creare un nuovo nucleo di Guardie Zoofile.

L’instancabile operosità dei volontari è il cuore pulsante dell’OIPA, che non smette di battere mai, nonostante la fatica, perché può contare sul supporto di moltissime persone che scelgono ogni giorno di stare al nostro fianco.

OPERAZIONE MASSIMA TRASPARENZA

L’OIPA Italia è una Odv (Organizzazione di Volontariato), riconosciuta dal Ministero dell’Ambiente (DM del 1/8/2007 pubblicato sulla G.U. n. 196 del 24/8/2007) e dal Ministero della Salute (Decreto n. 6/2021 En.As. del 26/10/2021)
L’OIPA Italia Odv utilizza i fondi raccolti per il proprio scopo sociale, gli animali, senza costi di personale dipendente e riducendo al minimo i costi di gestione e di promozione dell’Organizzazione.
Il Bilancio, la contabilità e tutta la documentazione dell’organizzazione viene regolarmente controllata dal Revisore legale dei conti, eletto Sindaco unico, non iscritto all’OIPA Italia Odv.

LA PROVENIENZA DEI FONDI RACCOLTI

42%

EROGAZIONI LIBERALI

37%

PROVENTI DEL 5 PER MILLE 2020

9%

QUOTE ASSOCIATIVE

7%

ALTRI CONTRIBUTI DA SOGGETTI PRIVATI

4,5%

CONTRIBUTI DA ENTI PUBBLICI

0,5%

ALTRI PROVENTI

LA DESTINAZIONE DEI FONDI RACCOLTI

35%

INTERVENTI DIRETTI E SERVIZI, RIMBORSO SPESE PER GLI ANIMALI AI VOLONTARI, PERSONALE AUTONOMO E COLLABORATORI (FATTURE VETERINARI, AVVOCATI, EDUCATORI, ECC.

24%

DONAZIONI PER GLI ANIMALI AD ALTRI SOGGETTI DEL NO PROFIT NEL RISPETTO DELLE PROPRIE FINALITÀ ISTITUZIONALI

20%

ACQUISTO BENI A CONSUMO PER GLI ANIMALI E ALTRO MATERIALE AD USO DEI VOLONTARI

14%

ONERI DI SUPPORTO GENERALE DI SOSTEGNO ALLE ATTIVITÀ (ASSICURAZIONI, CANONI DI LOCAZIONE, MANUTENZIONI, AMMORTAMENTI, IMPOSTE, ECC.)

7%

ATTIVITÀ DI PROMOZIONE DELL’ORGANIZZAZIONE