Vuota sempre tutta la ciotola, scodinzola felice e si fa anche sentire con tanti abbai: Angelo, il cane salvato dagli angeli blu dell’OIPA di Ragusa è tornato a sorridere insieme a noi. A distanza di 3 mesi quel cane che appena respirava, gettato a terra a ridosso di un muretto, è semplicemente rinato grazie a tutti voi che l’avete sostenuto a distanza garantendogli cure quotidiane.

Cosa manca ad Angelo per essere felice? La famiglia dei suoi sogni, quella che sarà appagata nel dare accoglienza ad un cane che ha sofferto fino allo stremo, quasi da arrivare al punto di non ritorno.

Scopri come adottare Angelo: Daria Daccò, Delegata OIPA Ragusa e provincia; Tel. 338 8613107 – ragusa@oipa.org

 

LA STORIA DI ANGELO

25 settembre – ANGELO, L’AGONIA DI UN INVISIBILE: SOCCORSO DAGLI ANGELI BLU DELL’OIPA DI RAGUSA, HA BISOGNO DELL’AIUTO DI TUTTI PER RINASCERE.

Sembrava un corpo privo di vita, gettato a terra a ridosso di un muretto e, invece, quando gli angeli blu dell’OIPA di Ragusa si sono avvicinati per prestargli aiuto, Angelo, così è stato battezzato questo giovane cagnolino di appena 2 anni, respirava ancora. E non appena ha capito che i volontari dell’OIPA erano lì per aiutarlo, ha iniziato a scodinzolare e si è fatto subito prendere in braccio senza opporre alcuna resistenza. Logorato dalla fame, dalla sete e dalle malattie che lo stavano lentamente consumando, Angelo non aveva neanche più le sembianze di un cane e lo stato di estrema sofferenza in cui versava l’aveva portato al limite delle sue forze.

Grave stato di denutrizione e disidratazione, rogna demodettica, forte anemia, leishmaniosi ed erlichia: come è emerso dai primi accertamenti, Angelo era in gravissime condizioni di salute e, senza un soccorso tempestivo, si sarebbe spento nel giro di pochissimo tempo.

Accolto nel rifugio di Modica dove operano i volontari dell’OIPA, Angelo adesso è al sicuro e sta seguendo una serie di terapie mirate per le numerose patologie che gli sono state riscontrate. E già a distanza di qualche giorno dal suo recupero, sembra reagire positivamente: mangia con grande appetito, si fa coccolare ed è finalmente felice che ci siano delle persone che finalmente si prendono cura di lui.

Tra pochi giorni sarà sottoposto ad ulteriori controlli sanitari per valutare l’andamento delle terapie, ma dal momento che la sua cura si prospetta molto lunga ed onerosa, gli angeli blu dell’OIPA di Ragusa hanno bisogno di un supporto: chiunque possa donare anche un piccolo contributo per aiutarli a sostenere tutte le spese veterinarie e il costo dei farmaci, sarà di grande sostegno per garantire un futuro dignitoso e un’adozione ad un cagnolino rimasto vittima dell’abbandono e dell’indifferenza umana.

Per informazioni su Angelo e gli aiuti da offrire: Daria Daccò, Delegata OIPA Ragusa e provincia; Tel. 338 8613107 – ragusa@oipa.org

 

[cs_services cs_service_type=”modern” cs_service_icon_type=”icon” icon=”Choose Icon” service_bg_imageVPAQvXLPtf=”Browse” service_icon_size=”fa-2x” cs_service_bg_color=”#c7e2e2″ cs_service_postion_modern=”top-left” cs_service_postion_classic=”left” cs_service_title=”COME AIUTARE ANGELO”]

CONTO CORRENTE POSTALE
Vai in posta e compila un bollettino postale inserendo l’importo e la causale
“ANGELO  – OIPA RAGUSA” su c/c n.43 03 52 03 intestato a: OIPA Italia

BONIFICO BANCARIO
Effettua un bonifico con l’importo sul conto corrente n.43 03 52 03 banco posta
Codice IBAN: IT28 P076 0101 6000 0004 3035 203
BIC/SWIFT (per bonifico estero) BPPIITRRXXX con la causale “ANGELO – OIPA RAGUSA”

ASSEGNO
Invia un assegno bancario non trasferibile intestato a OIPA Italia a: OIPA Italia – via Gian Battista Brocchi 11 – 20131 Milano

CARTA DI CREDITO
Solo per il pagamento con CARTA DI CREDITO potete continuare compilando i campi di seguito segnando l’importo totale e la causale “ANGELO  – OIPA RAGUSA” verrai indirizzato direttamente alla pagina PayPal.




[/cs_services]