6 dicembre 2019 – Ricordate Mamy? Ustionata con acqua bollente mentre cercava cibo per sé e i suoi tre cuccioli, era stata salvata dagli angeli blu dell’OIPA dell’Aquila.
Grazie al prezioso sostegno di chi crede nella nostra associazione, Mamy è stata curata e ha trovato in seguito anche una felice adozione.

Oggi vive nella sua nuova famiglia, insieme a Nunzia e Davide, due persone meravigliose che l’hanno accolta insieme a Missy, un’altra cagnolina salvata dai volontari dell’OIPA dell’Aquila.
Per fortuna, non c’è solo violenza e intolleranza al mondo, ma anche tantissime persone dal cuore grande che riescono a compensare tutta la sofferenza passata dai nostri amici animali.

23 ottobre 2018 – LA STORIA DI MAMY

[cs_video column_size=”1/1″ video_url=”https://www.youtube.com/watch?v=ztCqGdmvD-c&feature=youtu.be” video_width=”500″ video_height=”250″][/cs_video]

“Lasciate entrare il cane coperto di fango, si può lavare il cane e si può lavare il fango … Ma quelli che non amano né il cane né il fango … quelli no, non si possono lavare. (Jacques Prevert)

Anche oggi, purtroppo, siamo costretti a raccontare la violenza brutale e becera di un gesto che si abbatte su una mamma randagia con dei cuccioli al seguito, un gesto che mostra a quanto possa arrivare  l’intolleranza nei confronti della maternità degli altri animali, troppe volte violata non solo per via dell’ignoranza che crede ancora che la sterilizzazione sia contro natura per poi arrogarsi il diritto di uccidere i cuccioli, ma anche con la violenza più ottusa, quella che dal balcone allontana “il fastidio” con un gesto triviale solo perché non tollera la presenza di “chi sporca la strada”, rovistando tra la spazzatura per sopravvivere.

Questa volta non si sono limitati a scacciarla via a parole o a sventolare un bastone per minacciarla, ma le hanno buttato dell’acqua bollente addosso, ustionandole tutta la parte posteriore del corpo, pur sapendo che era tremendamente affamata, pur sapendo che era alla ricerca di cibo per continuare ad allattare i suoi cuccioli: è accaduto in provincia dell’Aquila, dove le volontarie dell’OIPA sono state allertate per una mamma randagia con 3 cuccioli al seguito ritrovata in stato di shock a causa della tremenda violenza subita.

Battezzata Mamy, la giovane cagnolona è stata condotta d’urgenza presso una clinica veterinaria insieme ai suoi 3 cuccioli, ritrovati per fortuna in buono stato di salute. Dopo alcuni giorni di ricovero viste le gravi ustioni riportate in tutto il treno posteriore, Mamy, che è apparsa anche molto debilitata e denutrita, è stata portata presso uno stallo sicuro dove alimentata con cibo fortificato e proteico, sta continuando ad allattare i cuccioli, curata con medicazioni quotidiane e lozioni specifiche per la cicatrizzazione della pelle.

Inutile dire che i volontari dell’OIPA dell’Aquila hanno bisogno di aiuto, sia per garantire una futura adozione a tutti i cani, compresa la mamma, sia in termini economici, per affrontare le spese veterinarie: degenza in clinica, analisi, cibo, farmaci, vaccini, vermifughi, antiparassitari e microchip per i cuccioli.

Info per adozioni e aiuti: Lucia Marini, Delegata OIPA L’Aquila e provincia; laquila@oipa.org; Vice delegata, Alessia Rotellini; Tel. 347 7654439; vice-laquila@oipa.org

[cs_services cs_service_type=”modern” cs_service_icon_type=”icon” icon=”Choose Icon” service_bg_imageVPAQvXLPtf=”Browse” service_icon_size=”fa-2x” cs_service_bg_color=”#c7e2e2″ cs_service_postion_modern=”top-left” cs_service_postion_classic=”left” cs_service_title=”OFFERTA MAMY  E CUCCIOLI – OIPA L’AQUILA”]

CONTO CORRENTE POSTALE
Vai in posta e compila un bollettino postale inserendo l’importo e la causale
“Offerta MAMY E CUCCIOLI – OIPA L’AQUILA” su c/c n.43 03 52 03 intestato a: OIPA Italia

BONIFICO BANCARIO
Effettua un bonifico con l’importo sul conto corrente n.43 03 52 03 banco posta
Codice IBAN: IT28 P076 0101 6000 0004 3035 203
BIC/SWIFT (per bonifico estero) BPPIITRRXXX con la causale “Offerta MAMY E CUCCIOLI – OIPA L’AQUILA”

ASSEGNO
Invia un assegno bancario non trasferibile intestato a OIPA Italia a: OIPA Italia – via Gian Battista Brocchi 11 – 20131 Milano

CARTA DI CREDITO
Solo per il pagamento con CARTA DI CREDITO cliccate il tasto INVIA LA DONAZIONE, e all’interno della pagina immettere l’offerta

[/cs_services]

[gallery_bank type=”images” format=”masonry” title=”true” desc=”false” responsive=”true” display=”all” sort_by=”random” animation_effect=”bounce” album_title=”true” album_id=”0″]