Pellicce

La cattura di animali per la pelliccia avviene in modo molto cruento

 

Gli allevamenti di animali da pelliccia non considerano le esigenze naturali dell’animale.

 

L’85% delle pelli proviene da animali che vivono in cattività negli allevamenti.

 

Ecco come vengono utilizzate le pelli di cane e di gatto.

 

Tabelle sulle pellicce

 

FAI UN'OFFERTA PER CONTRASTARE LE PELLICCE

CONTO CORRENTE POSTALE

Compila un bollettino postale in posta inserendo l’importo e la causale “offerta OIPA contro le pellicce” su c/c n° 43 03 52 03 intestato a: OIPA Italia

BONIFICO BANCARIO

Effettua un bonifico con l’importo dell’offerta con la causale “offerta OIPA contro le pellicce” sul conto corrente n. 43 03 52 03 banco posta Codice IBAN: IT28 P076 0101 6000 0004 3035 203 BIC/SWIFT BPPIITRRXXX

ASSEGNO

Invia un assegno non trasferibile con l’importo a:
OIPA Italia – via Gian Battista Brocchi 11 – 20131 Milano

CARTA DI CREDITO E PAYPAL

Inserisci causale “offerta OIPA contro le pellicce” e importo direttamente su PayPal

CAMPAGNE OIPA CONTRO LE PELLICCE

L’invito è quello di boicottare le aziende e gli stilisti di moda che si ostinano a proporre capi d’abbigliamento che contengono capi contenenti pelliccia.

 

Buone notizie dalla Norvegia: eliminati i sussidi per l’industria dei prodotti derivati dalle foche.

 

Ogni anno questo terribile commercio causa oltre 2 milioni di vittime, tra cani e gatti.

 

No all’allevamento di visoni a Capriolo (BS): firma anche tu!

 

Vietiamo i crudeli allevamenti di animali da pelliccia

 

LEGGI SULLE PELLICCE