fbpx

"MAI PIÙ SENZA": L'OIPA LANCIA UN MESSAGGIO CONTRO L'ABBANDONO DEGLI ANIMALI

Fulvio Abbate, Ale e Franz, Rosita Celentano, Rita Dalla Chiesa, Gianluigi Nuzzi, Edoardo Stoppa.
Questi sono i personaggi televisivi che promuovono la campagna dell’OIPA contro l’abbandono degli animali

Di seguito, in sintesi, il loro videomessaggio:

“In questi ultimi mesi d’isolamento forzato, la presenza di un animale in famiglia è stata di conforto per molte persone, soprattutto per quelle sole e per gli anziani. Gli animali hanno dimostrato di essere ancora una volta i nostri migliori amici nonostante anche per loro non sia stato facile adattarsi ai nuovi cambiamenti che hanno alterato le loro abitudini. In un periodo difficile come questo, sono stati per noi fonte inesauribile d’incoraggiamento e positività. Abbiamo avuto la fortuna di passare con loro la maggior parte delle nostre giornate e di gioire della loro presenza al nostro fianco.
Per altri, questo tempo può aver rappresentato occasione di riflessione sulla possibilità di aprire finalmente le porte di casa a un nuovo amico a quattrozampe. Un cane, un gatto o un qualsiasi altro animale da compagnia è a tutti gli effetti un componente vitale della nostra famiglia e abbandonarlo significa tradirlo nel profondo e condannarlo a una vita di stenti o alla morte.
Non dimentichiamo che l’abbandono di un animale è un reato, ai sensi dell'art. 727 del codice penale, punito con l'arresto fino ad un anno o con l'ammenda da 1.000 a 10.000 euro.
I segni dell’abbandono che questi animali si portano dietro sono spesso ferite esteriori e interiori indelebili.
Se vuoi un compagno per la vita, non comprarlo: adottalo. I rifugi sono pieni di cani e di gatti che non aspettano altro che iniziare una nuova vita. Prima però informati sulle loro caratteristiche etologiche, sulle loro esigenze e su tutto quello che comporta l’adozione di un animale.
Dalla loro parte ci sono i cosiddetti Angeli Blu, i volontari dell’OIPA in difesa degli animali.

Diamo loro tutto il sostegno che si meritano. Aiutaci ad aiutarli, sostieni l’OIPA: www.oipa.org”

IL MESSAGGIO DI FULVIO ABBATE