La piattaforma Netflix Italia ha lanciato tra le novità di questa settimana, la nona stagione della docuserie “Il carnivoro”.

Un titolo che già lascia a desiderare, ma a lasciare ancor più esterrefatti è il contenuto: le “avventure” di caccia di Steven Rinella e i suoi amici che dopo aver catturato e ucciso qualsiasi tipo di animale selvatico e non (cervi, scoiattoli grigi, tacchini, bighorn, alci, caribù, piranha, pesci gatto) li cucina e li serve a tavola come se nulla fosse.

Queste le testuali parole del trailer recitate da questo assassino con allucinante serenità: “Per me il significato della caccia va oltre uccidere la preda. Definisce chi siamo e di che stoffa siamo fatti. Io vivo per cacciare e vado a caccia per vivere. È davvero gratificante salire sulla collina, sparare a un cervo, poi portalo giù, cucinarlo e gustarci una carne così. È questo il punto, non puoi comprare carne così. Non lo farei se non mi piacesse o se non servisse a sfamarsi. Salute! Sono un carnivoro!”

In ogni puntata, la bellezza della natura nelle regioni più affascinanti e remote del mondo, è stroncata da immagini di morte, sofferenza e crudeltà verso poveri animali innocenti, il tutto condito da risate, divertimento e spensieratezza. Animali uccisi senza pietà e usati per preparare “deliziose ricette” con l’atroce giustificazione che farlo è una necessità vitale e che l’essere cacciatore definisce lo status di “vero uomo”!

È deplorevole che Netflix Italia possa far passare messaggi come questo, essere complice nell’insegnare e diffondere che cacciare e uccidere sia vitale e divulgare con leggerezza il mancato rispetto per la vita di tanti esseri senzienti che nulla hanno fatto di male e che come ognuno di noi meritano di vivere sulla terra che gli è stata donata.

L’OIPA ha deciso di lanciare un appello di protesta chiedendo alla piattaforma Netflix Italia di eliminare dal palinsesto questa docuserie dannosa, nociva e altamente diseducativa che invece di insegnare il rispetto per la vita dei nostri amici animali ne celebra la morte su un piatto pronto in tavola.

Link al programma: https://www.netflix.com/it/title/80126646

 

INVIA ANCHE TU LA MAIL DI PROTESTA

privacy@netflix.com

(unica email pubblicamente disponibile)

E POSTA IL MESSAGGIO SUI LORO SOCIAL

https://www.facebook.com/netflixitalia/

https://www.instagram.com/netflixit/

Twitter: @NetflixIT

MESSAGGIO 

Gentile Netflix Italia,

con la presente esprimo il mio profondo dissenso per la messa in onda sulla vostra piattaforma della docuserie “Il carnivoro” che vi chiedo di eliminare dal vostro palinsesto in quanto dannosa, nociva e altamente diseducativa.

Se non verrà cancellata, considerate fin da ora che non intendo più rinnovare il mio abbonamento e inviterò amici, parenti e conoscenti a non abbonarsi.

È deplorevole divulgare con leggerezza il mancato rispetto per la vita di tanti esseri senzienti che, ridicolizzati dai protagonisti, vengono poi cucinati e serviti su un piatto e che possiate inoltre far passare il messaggio che cacciare, far soffrire e uccidere un animale oggi come oggi sia una necessità vitale e che l’essere cacciatore definisca lo status di “vero uomo”!

Nome, Cognome, Città

**La Tua Firma**

[emailpetition id=”29″]

[signaturecount id=”29″] 

[signaturelist id=”29″]