Il prossimo 8 ottobre in un piccolo comune in provincia di Salerno, si terrà la “Riffa degli agnelli”, un evento organizzato dal Convento di San Francesco, a Padula, nell’ambito della tradizionale festa che celebra la nascita del Santo di Assisi. In premio non ci saranno solo degli agnelli, ma anche caprette, vitelli, maiali, conigli, galline e polli.

Ma ci chiediamo come una festa organizzata da un convento francescano, in cui si dovrebbe trasmettere il messaggio originario del Santo, ovvero il senso di fraternità universale che ci lega a tutto il Creato e a tutti i nostri “fratelli” animali, possa mai promuovere una lotteria del genere, dove si daranno in premio degli esseri senzienti esponendoli alla presenza di un pubblico chiassoso, senza alcun riguardo per le loro caratteristiche etologiche.

Non solo. Prima della riffa è previsto nel programma uno spettacolo pirotecnico che, come è facile immaginare, sarà fonte di grande spavento per tutti gli animali presenti all’esposizione che si terrà poco dopo.

Riteniamo paradossale che proprio in occasione della celebrazione del Santo patrono degli animali che, se la memoria non ci inganna, aveva un rapporto speciale con gli animali, tanto da chiamarli “fratelli e sorelle”, venga organizzata una lotteria in cui gli animali sono esposti al pubblico senza alcuna attenzione per il loro benessere, trattati come meri oggetti.

L’OIPA, oltre ad aver inviato una diffida al Comune di Padula e alla Diocesi del Convento tramite il proprio Ufficio legale, vi invita quindi a partecipare al mailbombing contro una tradizione anacronistica e diseducativa, suggerendo all’Amministrazione Comunale e alla Diocesi del Convento di San Francesco di celebrare il Santo Patrono degli animali rispettando quello che era il suo messaggio originario, ossia la sacralità nella vita di tutti gli esseri viventi.

BASTA AGLI ANIMALI VIVI IN PREMIO: DICIAMO NO ALLA “RIFFA DEGLI AGNELLI” DI PADULA (SA), PARTECIPA AL MAILBOMBING

Egregi Signori,

You can add formatting using markdown syntax - read more
2.055 firme

Numero mail inviate

Ultime sottoscrizioni
2,055 massimo f. 0 Mag 06, 2024
2,054 Mariagrazia U. 0 Apr 27, 2024
2,053 Claudia R. 0 Apr 07, 2024
2,052Anonimo 0 Mar 08, 2024
2,051 Barbara M. 0 Feb 25, 2024
2,050 letizia d. 0 Feb 23, 2024
2,049Anonimo 0 Feb 22, 2024
2,048 Eleonora M. 0 Feb 14, 2024
2,047 Simonetta Z. 0 Feb 07, 2024
2,046 Erica B. 0 Feb 05, 2024

Hanno inviato l’email di protesta:

2055