Ricordate Adrian, il “cane di pietra”? Recuperato in condizioni disperate dai volontari dell’OIPA di Termoli, era scheletrico e affetto dalla rogna che aveva deformato tutto il suo corpo con perdita di pelo, croste ed escoriazioni dolorose su tutta la pelle.

Guardatelo adesso, a distanza di un mese: Adrian finalmente sorride alla vita, grazie alle cure degli Angeli blu e il vostro preziosissimo sostegno, è guarito ed è in splendida forma tanto da non sembrare nemmeno lui! Ora manca il passo finale, un’adozione in famiglia, che potrà far dimenticare per sempre al simpaticissimo Adrian tutte le brutte disavventure del suo passato.

 LA STORIA DI ADRIAN

30 giugno 2020 – DRAMMATICO IL RECUPERO DI ADRIAN, IL CANE DALLA PELLE “DI PIETRA”: SALVATO DAI VOLONTARI DELL’OIPA DI TERMOLI, HA URGENZA DI CURE

[cs_video column_size=”1/1″ video_url=”https://www.youtube.com/watch?v=W9-IJzexA4g&feature=youtu.be” video_width=”500″ video_height=”250″][/cs_video]

La sua pelle era talmente ispessita dalla rogna che le croste cadevano a terra come piccole pietre: pelle e ossa, completamente privo di pelo, Adrian, cane dalla mole imponente, era ridotto in condizioni drammatiche quando è stato recuperato dai volontari dell’OIPA di Termoli. Gravemente disidratato e denutrito, il suo corpo era interamente divorato dalla rogna sarcoptica, conosciuta anche come scabbia, malattia infettiva altamente contagiosa che provoca un prurito insopportabile oltre che evidenti escoriazioni e croste su tutta la pelle.

Affetto anche dalla rogna demodettica, dalle analisi effettuate per fortuna non sono emerse altre patologie, ma Adrian dovrà essere sottoposto ad ulteriori accertamenti perché sulla zampa anteriore destra presenta un polpastrello molto gonfio, probabilmente per la presenza di un corpo estraneo, oltre a due escrescenze sotto il petto, in apparenza masse di grasso innocue, ma che andranno valutate attentamnte con successivi controlli. Viste le sue pessime condizioni, infatti, al suo arrivo in clinica i veterinari hanno preferito evitare di addormentarlo.

Accolto in stallo dai volontari dell’OIPA di Termoli, viene sottoposto quotidianamente a dei bagni medicamentosi per la cura della rogna e sta seguendo una cura antibiotica e una dieta mirata per aiutarlo a recuperare il suo peso forma, con integrazione di vitamine per l’apparato scheletrico.

Chiunque potesse aiutare nelle spese sanitarie in aiuto di Adrian sarà di grande aiuto per gli Angeli Blu dell’OIPA di Termoli, che non si stanno occupando solo di lui, ma anche di tanti altri cani e gatti che accudiscono quotidianamente, oltre a dei cuccioli colpiti da parvovirus.

Ogni aiuto, piccolo o grande che sia, sarà benvenuto! Grazie!

Info su Adrian: Angela Annecchione, Delegata OIPA Termoli e provincia; Tel. 347 8401973; termoli@oipa.org; Vice delegata: Luigina Campanaro Tel. 342 7212047, vice-termoli@oipa.org

COME AIUTARE ADRIAN DELL’OIPA DI TERMOLI

CONTO CORRENTE POSTALE Vai in posta e compila un bollettino postale inserendo l’importo e la causale “Offerta Adrian – OIPA Termoli” su c/c n.43 03 52 03 intestato a: OIPA Italia

BONIFICO BANCARIO Effettua un bonifico con l’importo sul conto corrente n.43 03 52 03 banco posta Codice IBAN: IT28 P076 0101 6000 0004 3035 203 BIC/SWIFT (per bonifico estero) BPPIITRRXXX con la causale “Offerta Adrian – OIPA Termoli”

ASSEGNO Invia un assegno bancario non trasferibile intestato a OIPA Italia a: OIPA Italia – via Gian Battista Brocchi 11 – 20131 Milano

CARTA DI CREDITO Solo per il pagamento con CARTA DI CREDITO cliccate il tasto INVIA LA DONAZIONE, e all’interno della pagina immettere l’offerta

[gallery_bank type=”images” format=”masonry” title=”true” desc=”false” responsive=”true” display=”all” sort_by=”random” animation_effect=”bounce” album_title=”true” album_id=”0″]