Tiana ha affrontato tutte le sue paure per essere finalmente adottata. Chi vuol essere il suo lieto fine?

Dalla sua espressione allegra e dalle feste che dispensa a chiunque, non indovinereste mai la sua storia. Tiana infatti non è sempre stata la cagnolina spensierata che conosciamo oggi: nata nel 2018 in un contesto difficile nelle campagne di Gela, in Sicilia, ha vissuto i primi tre anni della sua vita in solitudine. Durante la crescita le sono state precluse tutte le esperienze che un cucciolo di cane dovrebbe fare, come esplorare, relazionarsi con altri animali, conoscere l’essere umano…

Quando gli Angeli Blu l’hanno conosciuta, Tiana aveva paura di tutto, tanto da fare fatica ad uscire dal suo minuscolo box. Non si fidava delle persone estranee, tantomeno era disposta a farsi mettere da loro pettorina e guinzaglio. Ma gli Angeli Blu sapevano che in lei c’era del potenziale e non si sono arresi: per due anni i volontari hanno fatto con lei un percorso di recupero, offrendole gli strumenti giusti per acquisire sicurezza in sé stessa e verso gli altri, colmando tutte le sue insicurezze. Poco a poco, Tiana ha visto che il mondo non era così terribile e che con i volontari poteva fare tante attività divertenti, trasformandosi in una cagnolina dinamica, curiosa e amichevole.

All’inizio dell’anno Tiana è stata accolta nel progetto “Gli Amici di Dobby” dell’OIPA di Milano, dove ha l’opportunità concreta di essere adottata. Qui ha finalmente ottenuto la possibilità di esprimere la sua indole di grande esploratrice, amante dell’acqua e delle camminate in natura. Tiana si è rivelata un cane disponibile all’apprendimento, facendo dei passi da gigante per raggiungere importanti risultati. Oggi riesce infatti a gestire bene ansia e solitudine; ha imparato a salire in auto e stare tranquilla durante i viaggi; sa relazionarsi con altri cani e anche con i gatti; ha scoperto diverse attività ludiche con cui si diverte molto. Sebbene mantenga una leggera diffidenza iniziale verso chi non conosce, quando è insieme ai volontari fa le feste ad ogni persona estranea che incontra.

Quello che manca a Tiana è l’affetto che solo chi l’adotterà può darle. Per i volontari è purtroppo impossibile creare un legame affettivo come quello di una famiglia con lei e questa mancanza si ripercuote anche sul suo benessere. Per questo, alcuni aspetti di Tiana sono ancora sconosciuti: solo la persona che deciderà di accoglierla nella propria vita avrà il piacere di scoprirli!

Info adozione: Francesca Collodoro, Delegata OIPA Milano e provincia, Tel. 346 7032533; milano@oipa.org

SEZIONE OIPA MILANO

Delegata: Francesca Collodoro
milano@oipa.org

Vice delegata: Marta Crippa
vice-milano@oipa.org

Sede
via Gian Battista Brocchi 11, 20131 Milano – Tel. 02 6427882 – Fax 178 2206601

COME AIUTARE LA SEZIONE OIPA MILANO


CONTO CORRENTE POSTALE

Vai in posta e compila un bollettino postale inserendo l'importo e la causale "Offerta OIPA Milano" su c/c n. 43 03 52 03 intestato a: OIPA Italia Odv

BONIFICO BANCARIO
Effettua un bonifico con l'importo sul conto corrente n. 43 03 52 03 banco posta
Codice IBAN: IT28 P076 0101 6000 0004 3035 203 intestato a “OIPA Italia Odv” BIC/SWIFT (per bonifico estero) BPPIITRRXXX con la causale "Offerta OIPA Milano"

ASSEGNO
Invia un assegno bancario non trasferibile intestato a OIPA Italia a: OIPA Italia - via Gian Battista Brocchi 11 - 20131 Milano

CARTA DI CREDITO - PAYPAL
Clicca sul pulsante qui sotto e all'interno della pagina immetti l'importo dell'offerta

 

Share This