Gli amici di Dobby

Progetto gestito dai volontari dell’OIPA di Milano / Monza Brianza per favorire le adozioni e contrastare gli abbandoni

“Gli Amici di Dobby” è il progetto della sezione dell’OIPA di Milano e Monza Brianza che si occupa della gestione dei cani in cerca di famiglia, promuovendo le adozioni consapevoli.

Il progetto mira a diffondere una cultura cinofila tra i proprietari di cani o tra coloro che vogliono adottarne uno, a contrastare il fenomeno dell’abbandono e a consentire, con gli aiuti di chi vorrà sostenere il progetto, una migliore qualità di vita ai cani seguiti.

L’iniziativa prende il nome da uno dei nostri primi ospiti, Dobby, un cagnolino trovato abbandonato e ferito che, nonostante il suo passato, l’età avanzata e la malattia, è riuscito a trovare una famiglia e vivere felice. Se ce l’ha fatta Dobby, ci siamo detti, non potremo mai arrenderci con nessun altro cane che accoglieremo.

Gli Amici di Dobby: cosa facciamo

Il progetto pone particolare attenzione su quei soggetti adulti o anziani che, dopo anni di detenzione, diventano dei veri e propri invisibili, offrendo loro la speranza di una vita diversa da quella dentro un box o un recinto. Gli Amici di Dobby sono infatti prevalentemente soggetti provenienti da esperienze di vita negative, ma che conservano la capacità di guardare il mondo con fiducia e positività.

Al loro arrivo, i cani sono accolti in strutture adeguate alle loro esigenze (ci appoggiamo a rifugi di consolidata esperienza e fiducia). All’interno di questi ambienti il cane è seguito da professionisti cinofili e volontari esperti con un piano individuale, che gli consentirà di acquisire socievolezza e competenze per vivere nel mondo.

Al momento dell’adozione, per ogni famiglia è previsto un percorso di conoscenza con il cane, che ne garantisce il corretto inserimento nel nuovo ambiente; si offre inoltre supporto in caso di necessità o imprevisti comportamentali.

Per informazioni su adozioni o volontariato contattare Francesca Collodoro, Delegata OIPA Milano e Monza Brianza, scrivendo a milano@oipa.org, oppure chiamando al numero 3467032533.

Gli Amici di Dobby contro l’abbandono

Se riuscissimo ad amare come fa un cane con il proprio umano, in maniera istintiva e incondizionata, non esisterebbero cani infelici. Purtroppo, molte persone mancano di questa empatia nei confronti di un animale, trattandolo come un oggetto e arrivando a disfarsene quando il “nuovo giocattolo” tanto desiderato non soddisfa più.

La troppo frequente superficialità che pervade la decisione di prendere un cane ha delle conseguenze negative anche su larga scala. Porta infatti a un incremento del fenomeno dell’abbandono, sebbene molte associazioni lottino da anni per contrastarlo.

Ad incentivare questa realtà vi sono il traffico illegale degli animali e gli allevamenti di cani di razza, che, mercificando esseri senzienti al pari di oggetti, non fanno altro che favorire una forma di consumismo nei loro confronti. Rispetto al percorso richiesto per un’adozione consapevole, infatti, l’acquisto è immediato; inoltre, chi vende offre raramente un supporto pre e post adozione. Per questi motivi i cani comprati o adottati per una scelta impulsiva hanno più probabilità di finire nel cosiddetto “dimenticatoio”: passeranno tutta la loro vita, o gran parte di essa, nel box di un canile.

“Gli Amici di Dobby” nasce proprio per contrastare, nel suo piccolo, questo fenomeno. Siamo attivi nella promozione dell’adozione consapevole dei nostri attuali ospiti e raccontiamo le storie dei tanti cani “di canile” infine adottati; puntiamo ad accoglierne sempre di più e trovare casa a ciascuno di loro!

GLI OSPITI DEL PROGETTO

Tiana (2018)

Tiana è una simpatica cucciolona dinamica e solare, ma non avendo potuto fare alcune esperienze adolescenziali è un po’ intimorita da novità e cambiamenti. Nonostante questo si relaziona con positività a tutto ciò che ha intorno, lasciandosi guidare dalla persona di cui si fida. Socievole con persone, cani e gatti. Brava in macchina. La sua famiglia ideale non è numerosa o con bambini troppo piccoli e abita in una zona non caotica, dove sia possibile fare uscite nella natura. Tiana non è ancora abituata all’ambiente domestico, è quindi consigliato avere il giardino, da usare come punto di partenza per conoscere la casa.
➔ Leggi la sua storia

Mamy (circa 2018)

Mamy è una dolcissima ex randagia che per molto tempo ha sofferto la reclusione in canile. Incrocio di pastore, Mamy è socievole, solare e desiderosa di conoscere il mondo: ama le passeggiate nella natura, dove può esplorare e annusare tutto ciò che la incuriosisce, lasciandosi guidare al guinzaglio senza problemi. Nonostante la sensibilità al contatto e alla manipolazione, e l’iniziale timore delle novità, Mamy si è rivelata un cane dalle mille qualità. Di carattere tranquillo, è adatta anche per chi è alla prima esperienza, purché si sia disposti a seguire un percorso conoscitivo in affiancamento all’educatore e le si offra un contesto adeguato alle sue necessità, possibilmente con un giardino.
➔ Leggi la sua storia

Bianca (2016)

Bianca è una vivace mix labrador che per 6 anni ha vissuto con il suo proprietario in strada, ma i loro percorsi si sono dovuti dividere e lei è arrivata tra “Gli Amici di Dobby”. Bianca non aveva mai esplorato la natura o corso libera in un prato, ma oggi ha ritrovato la tranquillità e le certezze che la vita di strada le negava. Le manca però il punto di riferimento più importante… l’amore di una famiglia! Energica, propositiva e collaborativa, Bianca ama condividere momenti di gioco e di attività ed è sempre pronta a lasciarsi coinvolgere in tutto ciò che le si propone. È bravissima durante i viaggi: insieme al suo compagno umano andrebbe in capo al mondo! Troviamo la persona giusta per lei?
➔ Leggi la sua storia

News sul progetto

ADOTTATI E FELICI

Cloe (circa 2016)

Cloe è un cane dolce, sensibile e solare che ha vissuto per anni in gabbia con pochi stimoli. Finalmente, a 6 anni di età ha trovato una famiglia che la ama e che vivrà con lei ogni momento!
➔ Leggi la sua storia

Chanel

Chanel è un cane dolce, ma anche fragile. Il fatto di non aver avuto la possibilità di fare esperienze al di fuori di un box non l’ha aiutata a superare alcuni tratti sensibili del suo carattere. Grazie al Progetto “Gli Amici di Dobby” ha trovato famiglia!
➔ Leggi la sua storia

Queen

Il suo sguardo dolce e intenso ha fatto breccia sulla persona giusta, che l’ha subito capita: dopo un impegnativo percorso conoscitivo l’ha accolta in casa e nella sua vita. Questa è una vera adozione del cuore: quando si sceglie di prendere un cane non solo per sé stessi, ma per rendere felice l’altro.
➔ Leggi la sua storia

Ray

Fin da cucciolo ha vissuto in un box senza avere esperienza del mondo esterno. Dopo sei mesi tra Gli Amici di Dobby, Ray ha riacquisito fiducia e sicurezza e ha trovato famiglia!
➔ Leggi la sua storia

Alakey

Alakey aveva poche certezze nella vita, ma fin dall’inizio ha tirato fuori la voglia di scoprire sé stessa e il mondo. La famiglia che l’ha adottata lo ha fatto rispettando le sue fragilità: ora Alakey è un cane felice.
➔ Leggi la sua storia

Helén

Abbandonata in una strada a scorrimento veloce, cercava aiuto avvicinandosi alle auto che sfrecciavano. Salvata dagli Angeli Blu, si è rivelata solare, curiosa ed energica.
➔ Leggi la sua storia

Dobby

Dobby vagava abbandonato a sé stesso tra le campagne sicule, trascinandosi con le sole zampe anteriori, paralizzato e pieno di ferite. L’esperienza con Dobby ha portato gli Angeli Blu ad intensificare le forze per aiutare molti altri cani. Grazie Dobby!
➔ Leggi la sua storia

Ettore

Salvato da cucciolo dopo che la sua mamma era stata avvelenata, Ettore è cresciuto in canile. Grazie al suo bel carattere e a tante attività di socializzazione, ha potuto essere adottato.
➔ Leggi la sua storia

Tato

Nato in Sicilia, il suo passato non è stato semplice. Cresciuto in un box, aveva poche competenze, ma grazie ad un percorso mirato ha trovato la sua seconda occasione in una splendida famiglia.
➔ Leggi la sua storia

COME SOSTENERE IL PROGETTO “GLI AMICI DI DOBBY”


CONTO CORRENTE POSTALE

Vai in posta e compila un bollettino postale inserendo l’importo e la causale “Offerta progetto Gli Amici di Dobby” su c/c n. 43035203 intestato a: OIPA Italia

BONIFICO BANCARIO

Effettua un bonifico con l’importo sul conto corrente n. 43035203 banco posta Codice IBAN: IT28P0760101600000043035203
BIC/SWIFT (solo se si effettua un bonifico dall’estero) BPPIITRRXXX
con la causale “Offerta progetto Gli amici di Dobby

ASSEGNO

Invia un assegno non trasferibile con l’importo a:
OIPA Italia – via Gian Battista Brocchi 11 – 20131 Milano

CARTA DI CREDITO E PAYPAL

OIPA ITALIA ODV

Organizzazione Internazionale Protezione Animali
C.F. 97229260159

Sede legale e amministrativa
via Gian Battista Brocchi 11 – 20131 Milano – Tel. 02 6427882 – Fax 178 2206601

Sede amministrativa
via Albalonga 23 – 00183 Roma – Tel. 06 93572502

info@oipa.org

c/c postale: n° 43 03 52 03
Codice IBAN: IT28 P076 0101 6000 0004 3035 203

COME AIUTARE L'OIPA


CONTO CORRENTE POSTALE

Vai in posta e compila un bollettino postale inserendo l'importo e la causale "Offerta OIPA Italia Odv" su c/c n. 43035203 intestato a: OIPA Italia Odv

BONIFICO BANCARIO
Effettua un bonifico con l'importo sul conto corrente n. 43035203 banco posta
Codice IBAN: IT28P0760101600000043035203 BIC/SWIFT (solo se si effettua un bonifico dall'estero) BPPIITRRXXX con la causale "Offerta Oipa Italia Odv"

ASSEGNO
Invia un assegno bancario non trasferibile intestato a OIPA Italia a: OIPA Italia - via Gian Battista Brocchi 11 - 20131 Milano

CARTA DI CREDITO - PAYPAL
Clicca sul pulsante qui sotto e all'interno della pagina immetti l'importo dell'offerta